Web/ Strumenti per lo sviluppo di siti (4)

Dopo Dreamwaver passiamo a parlare di FrontPage 2000, un prodotto adatto sia ai principianti che ai professionisti del settore

In queste prime uscite abbiamo incontrato il must dei professionisti, eletto tale sia dalle classifiche ufficiali elargite dalle fonti più autorevoli, sia dalla conferma arrivata in posta da tutti voi: sto parlando di Dreamwaver. Ora è il momento di tenere ?in caldo? la competizione con l'antagonista del momento: FrontPage 2000.

In realtà il podio non è occupato dai soli due contendenti, ma necessità vuole che si proceda di passo in passo... e così oggi inizieremo a conoscere il prodotto di casa Microsoft.
Lo strumento del big di Redmond è quello che molti utenti chiamano ?un passo indolore?, dovuto alla già anticipata caratteristica di avere la stessa e ben nota interfaccia utente degli applicativi di MS Office e di essere perfettamente integrato con Windows. Io stesso ho battezzato FrontPage 2000 come il ?figlio di Word?.

L'ambientazione, infatti, è molto simile a Word per la disposizione dei comandi e delle finestre, ma anche del ?modus operandi? tipico di Outlook (dove la barra strumenti posta alla sinistra del programma è gestibile tramite pratiche icone-scorciatoia), così da rendere facile l'approccio all'utente meno esperto.
A differenza della prima versione ?utile? di FrontPage (la 98), quella che stiamo trattando ha permesso al big di Redmond di avvicinare una fetta di professionisti alle sue schiere, diventando così uno strumento adeguato alla realizzazione di siti anche molto complessi.
Chiunque abbia utilizzato la prima versione di FrontPage avrà certamente (purtroppo!) assaggiato quelli che erano i limiti di questo prodotto: generazione di un codice confuso e ben poco cross-browser.
La scelta di Microsoft è probabilmente orientata verso le aziende che vogliono curare la propria intranet, senza dover applicare troppi convertitori ai proprio documenti. E' di Office 2000 Pro, infatti, la caratteristica di includere tutti i pacchetti compreso FrontPage.
Questa stessa caratteristica lo rende interagibile ed integrato con gli altri prodotti della famiglia, potendo così gestire i documenti creati in Word, le tabelle utilizzate in Excel e così via, rendendo cosi la vita migliore ai webmaster ?in erba? piuttosto che ai professionisti del settore.
TAG: sw