TIM: il diario di Bridget Jones sul cellulare

L'operatore lancia il giochino wireless, ispirato al libro e al film di successo

Milano - 26 marzo: Kg 58 (emergenza: è come se il grasso si fosse immagazzinato sotto forma di capsule che ora rilasciano lentamente il loro contenuto sotto pelle) Sms ricevuti da Daniel 0 (male), SMS inviati/ricevuti a proposito dell'assenza di SMS provenienti da Daniel: 492 (malissimo). È un esempio del "B.Jones Mobile Game" di cui gli utenti TIM potranno fruire sotto forma di SMS sul proprio cellulare.
L'operatore ha deciso di inaugurare un gioco dedicato al "Diario di Bridget Jones", libro e film in distribuzione in questi giorni; la protagonista di quest'opera è una donna sola che racconta i problemi affrontati nel rapporto con il cibo e gli uomini.

Il gioco offerto da TIM consiste di tre sezioni: "il Diario di BJ", che permette di ricevere sul cellulare pagine del diario come quella citata all'inizio dell'articolo, "I Test di BJ", per valutare la propria affinità caratteriale con la protagonista, "Chiedi a BJ", per ottenere consigli sulla condotta da tenere nella vita, in varie circostanze, a questo fantomatico personaggio. La fruizione di tutte le opzioni disponibili si esercita via SMS.

Un po' un gioco, un po' un "telefono amico", il nuovo servizio offerto da TIM, naturalmente a pagamento: ogni SMS relativo al Diario di BJ, al Test di BJ e all'opzione Chiedi a BJ costa 300 lire, IVA inclusa.
Anche TIM ha quindi deciso di puntare sul wireless entertainment, nuova meta di molti operatori di telefonia mobile negli ultimi mesi; oltre al gioco dedicato al Diario di BJ, TIM ha presentato pochi giorni fa i servizi M-Services, che permettono di inviare SMS multimediali.

Ci si chiede adesso quali novità ha in serbo il futuro della telefonia mobile per gli utenti, quali applicazioni entertainment inventeranno ancora gli operatori per sedurre i propri clienti. Si apre la disfida dell'SMS per giocare.