Con Infostrada si naviga e si telefona

TelefonoLibero è un servizio che permette di ricevere telefonate in connessione anche se non si usufruisce di una linea ISDN o ADSL

Milano - Ricevere una chiamata, parlare al telefono, rimanendo connessi. Infostrada ha presentato il servizio TelefonoLibero, progettato per soddisfare le esigenze di chi non è in possesso di una linea ISDN o di una connessione ADSL e teme di perdere importanti telefonate durante il collegamento a Internet.

Dopo aver attivato il servizio, verrà visualizzato sul monitor il numero del chiamante, se si riceve una telefonata quando si è connessi in Rete. Si potrà così decidere se rifiutare o accettare la chiamata e, in questo caso, inizierà una conversazione telefonica VoIP, con cuffia e microfono, attraverso Internet.

Il servizio TelefonoLibero è disponibile solo a certe condizioni: l'utente deve essere connesso a un POP Infostrada; inoltre, limitazione forse più restrittiva, il chiamante deve effettuare la telefonata tramite la rete di Infostrada perché il destinatario riceva "l'avviso di chiamata" sul proprio PC. Tuttavia, se il chiamato, che utilizza TelefonoLibero, ha affidato all'operatore la gestione della sua rete locale (tramite unbundling del local loop), il servizio funzionerà in ogni caso, qualunque sia il gestore utilizzato dal chiamante.

Punto Informatico ha descritto tempo fa le caratteristiche di Deconet, che contempla un servizio simile a quello presentato in questi giorni da Infostrada. Deconet è un dispositivo che, collegato al proprio PC, permette di ricevere un "avviso di chiamata" in caso arrivi una telefonata. Il vantaggio rispetto TelefonoLibero? Funziona con qualsiasi operatore. Lo strumento Deconet rispetto al suo concorrente prevede tuttavia un costo (59mila lire IVA inclusa) e non permette di effettuare una conversazione VoIP. Se si decide di accettare la chiamata, tramite il servizio Deconet, la connessione cadrà.
5 Commenti alla Notizia Con Infostrada si naviga e si telefona
Ordina