Londra allontana i telefonini

Il Governo britannico prende il primo provvedimento ufficiale, atteso da tempo, per mettere in guardia la popolazione su possibili effetti nocivi dell'uso dei cellulari, con un particolare riguardo per i bambini. Un primo passo?

Londra - Volantini e depliant distribuiti nei negozi e avvertenze per i rischi alla salute: così il Governo britannico ha deciso di procedere per avvertire chi acquista un cellulare. Tutti i telefonini in vendita dovranno essere accompagnati dalle avvertenze d'uso.

A quanto pare, il ministero della Sanità si occuperà di rendere operativa questa decisione entro i prossimi 15 giorni allestendo nel materiale informativo in distribuzione un "decalogo" di raccomandazioni, tra queste anche la limitazione dell'uso dei cellulari per i bambini.

La "mossa" voluta dal Governo di Londra è destinata ad alimentare ulteriormente un dibattito, quello sulla nocività dei telefonini, che in Gran Bretagna da molti mesi tiene banco sulle prime pagine dei giornali ma che altrove, come in Italia, non sembra trovare molto spazio tra le news "distribuite" dalle agenzie ufficiali.
Il fronte di coloro che mettono in guardia contro i possibili effetti negativi va espandendosi oltremanica, come dimostrano le molte reazioni alle conclusioni dello studio di Gerard Hyland pubblicate su "The Lancet", autorevole rivista medica. Va detto comunque che rimane solido il fronte scientifico "opposto", che ritiene per lo più "allarmisti" certi appelli diffusi da alcuni centri di ricerca internazionali.