Telecom, sul canone giorno della verità

Oggi si decide dopo le pressioni della UE ma in seno all'Autorità c'è chi si aspetta una battaglia campale. Intervengono le associazione dei consumatori. Secondo ADUC il canone aumenterà ma le scadenze sull'Ultimo miglio salteranno

Telecom, sul canone giorno della veritàRoma - Oggi potrebbe accadere di tutto nella riunione, che si preannuncia burrascosa, dell'Autorità delle telecomunicazioni. Ieri, fonti di agenzia davano per scontata una "battaglia campale" tra i commissari dell'Authority relativamente "all'atteggiamento" da tenere verso l'ex monopolista. Non tutti sarebbero infatti d'accordo con il legare l'aumento previsto del canone telefonico alla liberalizzazione dell'Ultimo miglio se non addirittura alla questione, spinosissima, dell'acquisizione di TMC da parte di SEAT.

Di scontato per il momento c'è solo l'aumento del canone, che sarà forse limitato alle 2mila lire, mentre cresce il malumore delle associazioni dei consumatori. Mentre il Codacons ribadisce di essere pronto a dare battaglia, interviene anche l'ADUC, già da tempo animatrice della campagna "Diventa indagatore di Telecom Italia".

Secondo l'ADUC, l'aumento del canone è scontato: "Quelli che per gli utenti finali sono pochi biglietti da mille lire, per Telecom si trasformano in incassi miliardari per finanziare le proprie campagne pubblicitarie per invogliare gli utenti a scegliere sé stessa piuttosto che i suoi concorrenti". L'associazione se la prende anche con l'Autorità perché "serenamente, ad ogni batter di ciglio dell'amministratore Colaninno, concede un aumento".
Ma la preoccupazione maggiore dei consumatori è che possano saltare le date previste per la fase finale della liberalizzazione, quella dell'Ultimo miglio, dunque la possibilità per gli utenti di Telecom Italia di affidare la linea che arriva nelle proprie case ad altri gestori. Sempre l'ADUC sostiene che "non è da escludere che la liberalizzazione dell'ultimo miglio sarà una cosa molto lunga, e che il raschiamento del fondo del barile con l'aumento del canone Telecom durerà ancora per un bel po '".