Il primo virus scritto in PHP

E ' praticamente innocuo e infetta solo i server su cui gira un interprete PHP, ma si fa segnalare per essere il primo virus conosciuto ad essere scritto in questo linguaggio. Ne verranno altri di più pericolosi?

Web - Si chiama PHP.Pirus e Symantec sostiene si tratti del primo virus scritto in PHP. Il vermicello viene eseguito solo sui server su cui gira un interprete PHP e non può in alcun modo trasmettersi ad altre macchine attraverso una semplice visita ad una pagina Web "infetta".

Il virus sembra avere come suo unico scopo quello di essere lanciato: esso infatti, una volta installatosi in memoria, controlla il disco alla ricerca di file aperti in scrittura con estensioni.php e.htm e, se ancora non infetti, vi appende una linea di codice che esegue il file di origine contenente il virus. Curioso il fatto che il virus non tenti invece di appendere direttamente sé stesso ad ogni file: questo ne avrebbe sicuramente aumentato le chance di diffusione.

Secondo gli esperti, questo virus è stato scritto da una "anima buona" visto che è praticamente innocuo e sembra non avere effetti collaterali. Ma i virus scritti in linguaggi di scripting server-side come il PHP non sembrano votati alla notorietà visto che le loro vittime, i server, sono in genere molto ben protetti.
TAG: sicurezza