Un mouse che sa chi sei

Ci lavora Advanced Biometrics che intende farne uno strumento di autenticazione biometrica buono per l'e-commerce. Il topolino da scrivania saprÓ quale mano lo sta toccando

Web - Advanced Biometrics, giÓ nota per tecnologie "fuori dal comune", ha confermato di essere giunta ad un buon livello di sviluppo di quello che definisce "il mouse biometrico".

L'azienda sostiene che il proprio device saprÓ riconoscere la mano che lo impugna, ne studierÓ la densitÓ di tessuto grasso, ne mapperÓ le vene e i capillari e i segni particolari. Stessa cosa saprÓ fare, sostiene l'azienda, la trackball in via di sviluppo.

Advanced Biometrics non ha dubbi che, una volta ultimato, questo device sarÓ in grado di fornire autenticazione e identificazione biometrica di precisione, adatta soprattutto all'e-commerce e, in generale, ai servizi di Rete che richiedono queste due funzionalitÓ.
"Live Grip", questo il nome del mouse e della trackball dotati delle nuove tecnologie, dovrebbe essere pronto per i primi collaudi entro la prossima primavera ed entro l'autunno 2001 l'azienda spera di essere in condizione di lanciare il prodotto.

A quanto pare, Advanced Biometrics sta dando vita ad una seconda azienda, la DigiKnox, che avrÓ l'incarico di mettere in piedi l'immenso archivio che, secondo le previsioni, dovrebbe contenere in sicurezza i dati degli utenti del sistema, la cui identitÓ potrÓ essere quando necessario "autenticata" a fini di pagamenti elettronici o altri servizi online.
TAG: ricerca