CDC1085 lancia una Tat a banda minima

Tariffa a tempo con banda minima garantita e possibilità di collegarsi con un unico numero da tutta Italia sfruttando le tariffe offerte dalla compagnia telefonica. Si paga il tempo di connessione, nessun canone né attivazione

CDC1085 lancia una Tat a banda minimaRoma - In tempi di flat-rate, CDC1085 decide di lanciarsi sull'alternativa, ovvero una sorta di "TAT" per la Rete, una tariffa a tempo che si può utilizzare senza pagare canone mensile o attivazione.

Il "plus" proposto dalla compagnia telefonica per "1085 InterSpeed" sta nel garantire almeno 20 k di banda a chiunque si colleghi. Gli operatori dell'azienda hanno spiegato a Punto Informatico che questo livello minimo di banda è garantito indipendentemente dal numero di utenti che si connette al servizio sia per le connessioni analogiche (56k) che per quelle ISDN (128k).

L'offerta 1085 InterSpeed consente di connettersi da tutta Italia ad un unico numero CDC, il 1085.48.48.48, pagando una tariffa al secondo, dunque niente scatti. Dal lunedì al venerdì tra le 7 e le 19 e il sabato mattina tra le 7 e le 14, la tariffa "di punta" è di 57,6 lire al minuto (Iva inclusa). In tutti gli altri orari la tariffa scende a 33,6 lire al minuto.
Abbonandosi al servizio Internet ci si abbona automaticamente anche ai servizi telefonici CDC che per ora coprono soltanto interurbane, internazionali e chiamate verso i cellulari. La bollettazione viene effettuata al raggiungimento di 100mila lire di traffico telefonico.

Da segnalare che per chi si abbona entro il prossimo sei gennaio, sono gratuite le prime cinque ore di connessione.
TAG: italia