RealOne girerà anche su Linux

Il nuovo software all-in-one di RealNetworks verrà rilasciato anche in versione per Linux. Pay-per-view sul pinguino

Seattle (USA) - Nonostante la penetrazione di Linux sul mercato desktop non sia particolarmente incoraggiante, RealNetworks sembra più che mai decisa a "colonizzare" un territorio da cui i concorrenti, Microsoft in testa, si sono fino ad oggi tenuti alla larga.

Dopo aver già portato sulle piattaforme Unix il suo RealPlayer, RealNetworks ha ora annunciato il porting su Linux di RealONE, un software attraverso cui conta di fornire anche agli utenti del sistema operativo free contenuti a pagamento ed altri servizi pay-per-view.

RealOne, che combina le funzionalità di un browser Web con quelle dei noti RealPlayer e RealJukebox, è attualmente disponibile in versione Preview per Windows: RealNetworks conta di rilasciare la versione definitiva prima di Natale.
La versione per Windows di RealONE si appoggia, per la parte Web, sul motore di Internet Explorer, ma per Linux verrà utilizzato un altro browser. RealNetworks non è ancora in grado di dire quale sarà questo browser, ma pare che la scelta ricadrà fra Opera e Mozilla.

Al contrario di Microsoft, che ha più volte dichiarato come Linux non rappresenti ancora un mercato sufficientemente interessante per pensare ad un porting del Windows Media Player, RealNetworks ritiene questa piattaforma strategicamente molto importante.

"La nostra filosofia è quella di supportare ogni sistema operativo ed ogni protocollo, incluso Windows Media - ha detto Joanna Shields, vice presidente per l'Europa di RealNetworks - Linux sta facendo grossi passi sul mercato desktop ed è particolarmente importante. Noi abbiamo un punto di vista diverso da quello di Microsoft".

RealNetworks conta di rilasciare la versione definitiva di RealONE per Linux durante i primi mesi del 2002 ad un prezzo che dovrebbe essere identico a quello della versione per Windows, pari a 9,95$ al mese.
10 Commenti alla Notizia RealOne girerà anche su Linux
Ordina