Suonerie online, tra moda e caro-download

Cosa c'è dietro la diffusione capillare e aggressiva delle suonerie per cellulari? C'è solo una tendenza modaiola o anche qualche trucco? Un piccolo viaggio

Roma - Un numero notevolissimo di siti italiani offre accesso a download di suonerie per i telefoni cellulari, un numero in continua crescita che indica una delle più esplosive "mode" legate all'uso del device di comunicazione mobile più diffuso tra gli italiani.

Messe in croce da certi industriali, che vedono nelle suonerie una nuova emorragia di musica che viene diffusa online senza che vi sia un ritorno per autori e produttori, le suonerie avanzano su tutta la rete. Una società nordeuropea ha anche promosso suonerie pensate per bypassare questi problemi e contenenti "innocui" canti di uccelli.

Nulla si sa, invece, delle promesse di Wikey, società che aveva annunciato un accordo con la SIAE per recuperare 194 lire da ogni suoneria diffusa via internet. A quanto pare, gli attacchi alla diffusione di questi irresistibili "jingle" non si sono ancora concretizzati, vista la diffusione degli stessi proprio sulla rete e nei siti dedicati agli utenti italiani.
Ma è sempre tutto bello quel che suona? Dipende. Non ci vuole molto a verificare la trasparenza di certe offerte e la validità di certe promesse. Non ci vuole molto perché i programmi di accesso non sono molti e sono insistentemente ripetuti da numerosi siti...

Ecco un piccolo viaggio nei siti più pubblicizzati dedicati alle suonerie, siti che talvolta sono stati promossi addirittura con lo spam, ovvero il ricorso all'invio di un'email non richiesta ad un numero elevatissimo di indirizzi, azioni che mettono in chiaro gli interessi economici che agitano la nuova "tendenza".
14 Commenti alla Notizia Suonerie online, tra moda e caro-download
Ordina
  • Per chi desidera scaricare migliaiai di Loghi Nokia (è necessario l'apposito cavetto) e Suonerie (per Nokia, Alcatel, Siemens, Ericsson, Motorola, Panasonic) veramente Gratis, può andare su :

    http://www.netserve.it/suonerie.htm

    Ci sono tutte le suonerie delle hits del momento ed è anche possibile richiedere le suonerie (o inserire le proprie) tramite un Forum.

    In più, iscrivendovi alla newsletter si ricevono nuove suonerie ogni settimana.

    Per chi vuole inviare loghi e suonerie Nokia via sms, può in ogni caso scaricare il programma pagando 2.900 lire al minuto.
    non+autenticato
  • http://www.190.it

    Registratevi; l'invio, curato da omnitel e solo su numeri omnitel, e' (ancora) gratuito.
    Non mi dite che non avete nemmeno un amico/parente che vi possa prestare una sim omnitel...Sorride
    non+autenticato
  • Non è vero che tutti i siti sono a pagamento! Ad esempio www.tantesuonerie.com fornisce un sacco di loghi e suonerie gratis, certo, non si possono inviare via sms sul cellulare, ma comprando un apposito cavetto che costa attorno alle 30.000 si possono fare tutte le modifiche che si vogliono (GRATIS) e quindi usare le suonerie che si trovano su www.tantesuonerie.com
    non+autenticato
  • Ti ringrazio molto dell'url,ho comprato il cavetto adesso ed ero proprio alla ricerca di un sito simile!
    non+autenticato
  • ...un programma che, partendo da un file MIDI, generi uno SMS per programmare una suoneria di un cellulare?

    non+autenticato


  • - Scritto da: un tempo era driin
    > ...un programma che, partendo da un file
    > MIDI, generi uno SMS per programmare una
    > suoneria di un cellulare?
    >
    Si, certo! Sta sul CD del mio Nokia 6210... Sorride)
    Scarico sia via IrDA o SMS....
    non+autenticato


  • - Scritto da: un tempo era driin
    > ...un programma che, partendo da un file
    > MIDI, generi uno SMS per programmare una
    > suoneria di un cellulare?

    Nokia Pc Composer 1.0 o 2.0 (contenuto anche nel Nokia Data Suite)
    Vai su http://topsitez.org/ e cerca un po'.
    Oppure registrati su www.190.it dove le inviano gratuitamente, ed hanno anche il disegnatore e il composer.
    non+autenticato
  • Ragazzi, anche a me dispiace dover pagare una cosa che fino a poco tempo fa si poteva avere GRATIS!!

    Ma il problema non è certo dei portali italiani! Scrive Clarence, anch'esso diventato a pagamento:
    "Le tariffe di interconnessione imposte dai gestori di telefonia mobile italiani impediscono ormai a noi come ad altri portali di continuare a fornire gratuitamente il servizio SMS di invio loghi e suonerie. Clarence è stato il primo portale ad offrire quest'opportunità e l'ultimo a vedersela sottrarre: il costo imposto è ormai talmente alto che con la stessa cifra riusciremmo a salvare più orsi bianchi di Licia Colò. "

    Proprio sulle pagine di Punto Informatico abbiamo letto tante volte della fine dell' "E-GRATIS". E il momento sta arrivando per tutte le cose.

    Le suonerie? Sì adesso vanno tanto di moda e tutti se ne sono accorti. Ma non sono solo i siti amatoriali a sfruttare la cosa. Tutti i grandi portali italiani utilizzano un numero 166 per far scaricare le suonerie, e anche in TV non si vede altro.

    Ultima cosa: nessuno vi costringe a spendere tanti soldi per una suoneria. E poi c'è sempre la possibilità di comporla manualmente con le note, e questo, per fortuna, è ancora gratuito.
    non+autenticato
  • Tra i portaloni che fanno pagare 2500 lire al minuto segnalo:
    YAHOO: http://it.mobile.yahoo.com/logos.html
    WAPTOPIP (SUPEREVA): http://waptopic.supereva.it/phonetopic/
    CLARENCE: http://sms.clarence.com
    E la lista sarebbe lunga....

    - Scritto da: Alessia
    > Ragazzi, anche a me dispiace dover pagare
    > una cosa che fino a poco tempo fa si poteva
    > avere GRATIS!!
    >
    > Ma il problema non è certo dei portali
    > italiani! Scrive Clarence, anch'esso
    > diventato a pagamento:
    > "Le tariffe di interconnessione imposte dai
    > gestori di telefonia mobile italiani
    > impediscono ormai a noi come ad altri
    > portali di continuare a fornire
    > gratuitamente il servizio SMS di invio loghi
    > e suonerie. Clarence è stato il primo
    > portale ad offrire quest'opportunità e
    > l'ultimo a vedersela sottrarre: il costo
    > imposto è ormai talmente alto che con la
    > stessa cifra riusciremmo a salvare più orsi
    > bianchi di Licia Colò. "
    >
    > Proprio sulle pagine di Punto Informatico
    > abbiamo letto tante volte della fine dell'
    > "E-GRATIS". E il momento sta arrivando per
    > tutte le cose.
    >
    > Le suonerie? Sì adesso vanno tanto di moda e
    > tutti se ne sono accorti. Ma non sono solo i
    > siti amatoriali a sfruttare la cosa. Tutti i
    > grandi portali italiani utilizzano un numero
    > 166 per far scaricare le suonerie, e anche
    > in TV non si vede altro.
    >
    > Ultima cosa: nessuno vi costringe a spendere
    > tanti soldi per una suoneria. E poi c'è
    > sempre la possibilità di comporla
    > manualmente con le note, e questo, per
    > fortuna, è ancora gratuito.
    non+autenticato
  • Scusate, dimenticavo!
    GENIE: http://www.genie.it/web/1,2647,homeLoghi,00.html


    - Scritto da: Giorgio
    > Tra i portaloni che fanno pagare 2500 lire
    > al minuto segnalo:
    > YAHOO: http://it.mobile.yahoo.com/logos.html
    > WAPTOPIP (SUPEREVA):
    > http://waptopic.supereva.it/phonetopic/
    > CLARENCE: http://sms.clarence.com
    > E la lista sarebbe lunga....
    >
    > - Scritto da: Alessia
    > > Ragazzi, anche a me dispiace dover pagare
    > > una cosa che fino a poco tempo fa si
    > poteva
    > > avere GRATIS!!
    > >
    > > Ma il problema non è certo dei portali
    > > italiani! Scrive Clarence, anch'esso
    > > diventato a pagamento:
    > > "Le tariffe di interconnessione imposte
    > dai
    > > gestori di telefonia mobile italiani
    > > impediscono ormai a noi come ad altri
    > > portali di continuare a fornire
    > > gratuitamente il servizio SMS di invio
    > loghi
    > > e suonerie. Clarence è stato il primo
    > > portale ad offrire quest'opportunità e
    > > l'ultimo a vedersela sottrarre: il costo
    > > imposto è ormai talmente alto che con la
    > > stessa cifra riusciremmo a salvare più
    > orsi
    > > bianchi di Licia Colò. "
    > >
    > > Proprio sulle pagine di Punto Informatico
    > > abbiamo letto tante volte della fine dell'
    > > "E-GRATIS". E il momento sta arrivando per
    > > tutte le cose.
    > >
    > > Le suonerie? Sì adesso vanno tanto di
    > moda e
    > > tutti se ne sono accorti. Ma non sono
    > solo i
    > > siti amatoriali a sfruttare la cosa.
    > Tutti i
    > > grandi portali italiani utilizzano un
    > numero
    > > 166 per far scaricare le suonerie, e anche
    > > in TV non si vede altro.
    > >
    > > Ultima cosa: nessuno vi costringe a
    > spendere
    > > tanti soldi per una suoneria. E poi c'è
    > > sempre la possibilità di comporla
    > > manualmente con le note, e questo, per
    > > fortuna, è ancora gratuito.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)