Il letargo di Itanium

Secondo Intel le prime workstation equipaggiate con Itanium non faranno capolino sul mercato prima del prossimo ottobre. Viva la puntualità!

Cupertino (USA) - Di date Intel ne ha sparate davvero tante in questi mesi. Se era per confondere o spaventare AMD non è dato saperlo, fatto sta che appena un mesetto fa sembrava che Merced, ora Itanium, dovesse essere rilasciato agli inizi dell'anno nuovo per contrastare a tutti i costi l'avanzata dell'Athlon.

La realtà delle cose è che Itanium è ancora in profonda fase di testing e non sarà pronto fino a metà 2000. Le prime workstation equipaggiate del nuovo mostricciattolo a 64 bit appariranno sul mercato verso ottobre: Intel sostiene infatti che tutti i produttori di PC intendono testare a fondo la nuova CPU prima di proporla al pubblico. Mmm, che abbiano imparato la lezione?

Per stroncare da subito ogni precoce anelito, si sappia subito che Intel prevede di portare la sua nuova architettura IA-64 verso l'umile mondo dei PC desktop non prima del 2003. Fino ad allora non resta che accontentarsi dell'emulatore di Merced, apparso in Rete da qualche giorno presso questo indirizzo.