Sul bisticcio di WinXP con alcuni notebook

Microsoft ha rilasciato una patch che rappacifica Windows XP con alcuni notebook Pentium III, mettendo fine a blocchi del sistema

Redmond (USA) - Secondo un recente avviso di Microsoft, Windows XP non andrebbe molto d'accordo con i notebook basati su processori Pentium III.

In un documento intitolato Unexpected Power-Management Issues with Windows XP and Intel PIII CPU, Microsoft sostiene infatti che Windows XP, se installato su di un computer portatile equipaggiato con un Pentium III SpeedStep e con il chipset 440 MX, potrebbe spegnere o bloccare il PC nel caso in cui l'utente utilizzi il soft modem interno.

"Questo non è un problema della CPU" si è affrettata a far sapere Intel. Microsoft ha identificato il problema con tempestività: "Avvisi e aggiornamenti di questa natura sono aspetti di routine per un lancio".
Microsoft ha infatti già rilasciato una patch scaricabile dal sito Windows Update e dedicata solo a quegli utenti che si sono effettivamente imbattuti in questo problema. Il big di Redmond sostiene che in alcuni laptop potrebbe risultare necessario anche l'aggiornamento del BIOS.

Il chipset 440MX è largamente utilizzato dai produttori di notebook, ma limitatamente alla fascia di macchine cosiddette "ultraportatili", in genere di peso inferiore ai 2 Kg.
12 Commenti alla Notizia Sul bisticcio di WinXP con alcuni notebook
Ordina