Bluetooth pronto per tutti

Forrester: ora la tecnologia wireless può rispondere alle aspettative

Roma - Ci sono voluti tre anni e mezzo di sofferenze da parte dell'industria, di tentativi falliti e di prodotti troppo costosi prima che Bluetooth, forse la più interessante delle tecnologie "personal wireless", fosse in condizione di rispondere alle enormi attese dei produttori e del mercato. Ma ora ci siamo, a sentire gli esperti dell'autorevole osservatorio di Forrester Research.

Uno studio della società di rilevazione sostiene che Bluetooth arriva ad essere una realtà commerciale perché sono scesi i costi di sviluppo, sono aumentati i device nel mondo consumer che possono essere "migliorati" con Bluetooth e sono stati implementati i sistemi ad un solo chip. Ma la vera svolta sarebbe nell'interoperabilità dell'hardware, quel "quid" che consentirebbe a Bluetooth di trasformarsi nella "chiave" di un ambiente "total wireless" che si snoda attorno all'individuo anche in movimento.

Entro il 2007, spiega Forrester, "le vendite di device Bluetooth supereranno il miliardo di unità, con entrate per il mercato di oltre i 318 miliardi di dollari".
Per saperne di più su Bluetooth clicca qui.
3 Commenti alla Notizia Bluetooth pronto per tutti
Ordina