BizTalk 2000 parla di business.NET

Dopo molti ritardi arriva la proposta middleware Microsoft: BizTalk 2000. Il pacchetto, destinato alla gestione del business-to-business per le aziende, è uno dei componenti chiave della piattaforma .NET

Redmond (USA) - Microsoft ha finalmente annunciato il completamento di BizTalk Server 2000, il software di middleware con cui Microsoft conta di mettere alla corda i due concorrenti più forti del settore: IBM e Oracle.

BizTalk è uno dei componenti chiave della piattaforma per l'e-business.NET e arriva alla sua totalmente rinnovata versione 2.0 dopo numerosi ritardi. Questo pacchetto di B2B parlerà XML e permetterà alle aziende di integrare, organizzare e automatizzare tutti i processi legati al proprio business. Le varie applicazioni utilizzano intuitive interfacce grafiche.

Naturalmente alla base c'è il net, anzi, il.NET, dunque quella infrastruttura comune all'intera piattaforma Microsoft basata su XML e Simple Object Access Protocol (SOAP). Il software girerà esclusivamente su Windows 2000 ma, attraverso Internet, renderà possibile l'interoperabilità con altre piattaforme e applicativi di terze parti.
BizTalk è il secondo degli otto server.NET previsti da questa piattaforma, fra cui già disponibili Exchange Server 2000, SQL Server 2000, Host Integration Server 2000, Commerce Server 2000.

BizTalk 2000 verrà rilasciato il prossimo mese in due differenti versioni: la Standard, dedicata alle piccole e medie imprese, costerà circa 5.000 dollari per CPU; l'Enterprise, dedicata alle grandi aziende, costerà intorno ai 25.000 dollari per CPU.