Il cellulare impazza negli States

L'ultimo studio sostiene che pi¨ della metÓ delle famiglie americane dispone di almeno un telefono cellulare. Un balzo in avanti senza precedenti rispetto all'anno scorso

Los Angeles (USA) - Con super-offerte e concorrenza spietata gli Stati Uniti sembrano sulla buona strada per recuperare il gap con l'Europa sulla diffusione dei telefoni cellulari.

Stando ad uno studio appena presentato da Dataquest, il 51 per cento delle famiglie americane dispone oggi di un cellulare, vale a dire circa 52 milioni di famiglie. Si tratta di un vero e proprio balzo in avanti, se si considera che nell'ottobre del 1999 la stessa societÓ di rilevazione aveva annunciato che solo il 32 per cento dei nuclei familiari americani aveva un telefonino.

Secondo Dataquest, Ŕ aumentata anche la percentuale degli over 21 che dichiara di utilizzare con frequenza il proprio cellulare, una percentuale passata dal 33 al 40 per cento nel corso degli ultimi dodici mesi. Di interesse anche il fatto che la crescita pi¨ veloce nell'uso del cellulare, il 47,5 per cento in un anno, si Ŕ avuta nella fascia d'etÓ compresa tra i 25 e i 54 anni. E che meno di uno su cinque over65 utilizza spesso il cellulare.
L'azienda di rilevazione ha anche sottolineato che lo studio Ŕ stato condotto su un campione rappresentativo di 40mila persone.