E-tree, l'albero dei frutti internettici

di Massimo Mantellini. Ah, che bello il nuovo mondo! Quello che i giovani hanno sempre sognato. Soldi, divertimento, un lavoro interessante. Cosa chiedere di pił? Chissą perchč le imprese non si comportano tutte come E-tree

E-tree, l'albero dei frutti internetticiRoma - Molto bella la storia di E-Tree, compagnia di progettazione web giovane, molto new economy, che assume nuovo personale attraverso informali colloqui con un bicchiere di vino in mano, dentro una fiaschetteria alla moda. Il capo (ex capo perchč la societą č stata venduta ad Etnoteam) di cognome fa Donadon. Raccontano le leggende che abbia trasformato, a soli 30 anni, un investimento iniziale di pochi milioni in una gallina dalle uova d'oro. Niente cravatte al lavoro quindi ad E-tree, disco verde per il piercing ed i calzoni due taglie pił grandi. Finalmente libertą (immaginiamo) anche di espressione e di comportamento. E una volta raggiunto l'agognato posto di lavoro, una volta messo i piedi dentro la nuova economia, nonostante le abbondanti tatuature, il pił č fatto.

Dentro E-tree ai nuovi assunti, abbandonati per un attimo i computer nei quali si progettano le pagine web di Benetton, Infostrada, Il sole 24 ore e molti altri, sarą consentito saltare sopra reti elastiche, sfidarsi a ping pong, a bowling o a calciobalilla. Oppure dedicarsi alla meditazione dentro un giardino zen cosģ come stressare i bicipiti in una attrezzatissima palestra. Per non parlare del massaggiatore, del cuoco e del pasticciere aziendale sempre a disposizione. Capita cosģ che l'orario di lavoro, sull'onda di certe esperienze d'oltreoceano, diventi molto elastico e variabile. Anche se non siamo nei giardini di Microsoft ma nel nord-est tessile d'Italia.

Ah, che bello il nuovo mondo! Quello che i giovani hanno sempre sognato. Soldi (quest'anno a quanto pare E-tree corrisponderą al suo centinaio di dipendenti 21 mensilitą), divertimento, un lavoro interessante. Cosa chiedere di pił? Chissą perchč tutte le aziende non si comportano con la medesima larghezza di vedute.
La chiamano la no sleeping company, e se uno non č completamente partito di testa una presentazione del genere qualche timore dovrebbe incuterlo da subito. Invece nessuno sembra preoccuparsene. Anzi, nei due incontri organizzati a Roma e Milano per la ricerca di nuovo personale sono arrivati i vigili urbani per la confusione che si era creata.

E-tree, l'albero elettronico, produce, per dirla con altri slogan della societą, una molteplicitą di frutti internettici. I suoi dipendenti sono ovviamente la e-people, e sul posto di lavoro invece della mensa aziendale hanno a disposizione, a qualunque ora del giorno e della notte, una e-kitchen. E poi spazi aperti, mobili Ikea e colori vivi alle pareti di una bellissima ex fonderia di Treviso. E nel futuro dell'azienda trevigiana (che sta aprendo perņ sedi a Roma e Milano) anche un e-flat, vale a dire un e-residence cablato per i dipendenti. Naturalmente, si specifica nel sito web dell'azienda, con piscina stile Melrose Place.
TAG: italia