Microsoft, debolezze in Explorer e SQL

Niente di grave ma chi acquista online con i certificati digitali può riscontrare dei problemi e chi sfrutta SQL Server è bene che conosca un buco di sicurezza

Microsoft, debolezze in Explorer e SQLRedmond (USA) - L'ordine dal quartiere generale Microsoft è "niente allarmismi". Perché le debolezze nei sistemi di sicurezza riscontrate in Internet Explorer e SQL Server sono considerate "minori".

Per quanto riguarda il browser, Microsoft ha fatto sapere che dal prossimo primo gennaio alcuni utenti Macintosh che sfruttano la versione 4.5 del browser potrebbero incorrere in problemi se utilizzano i certificati digitali che sono programmati per scadere alla fine di dicembre. Un problema per chi ne fa uso per lo shopping online, ma pare che presto sul suo sito Microsoft metterà a disposizione un patch. Si tratta in realtà di un problema che potrebbero riscontrare anche utenti di vecchie versioni di Netscape Navigator.

Un segnale in questo senso è arrivato nelle scorse ore dalla Bank of America, che ha annunciato che i suoi servizi online non saranno più accessibili dal prossimo 17 dicembre dagli utenti di Navigator 4.05 o precedenti ed Explorer 4.01 e precedenti, proprio per lo scadere dei certificati digitali, utilizzati per garantire l'identità della persona nel corso delle transazioni elettroniche.
TAG: sicurezza