Microsoft: in Cina troppi pirati

Ma la situazione migliora. L'azienda, mentre lancia il suo XP, incassa i ringraziamenti del governo di Pechino

Pechino (Cina) - "Stiamo andando molto bene qui, stiamo crescendo rapidamente ma certamente una delle cose che trattiene la nostra crescita e quella del resto dell'industria del software è la situazione della proprietà intellettuale". Così il presidente della divisione Asia di Microsoft, Micheal Rawding, ha spiegato alla Reuters quali sono le maggiori preoccupazioni dell'azienda relativamente al mercato cinese, mercato destinato ad aprirsi ulteriormente con l'ingresso ormai ufficiale della Cina nel WTO, l'organizzazione mondiale del commercio.

Secondo Microsoft, sono stati ottenuti ancora pochi "risultati concreti" nella lotta antipirateria in Cina, paese nel quale il tasso di programmi copiati in circolazione rispetto alla quantità di software legalmente acquisito è addirittura superiore al 90 per cento.

Microsoft, che in queste settimane sta lanciando in tutto il mondo il suo nuovo sistema operativo, Windows XP, pur riconoscendo alla Cina il merito di aver preso una serie di provvedimenti che mirano a scoraggiare la pirateria e reprimere il fenomeno, considera il paese ancora nella fase iniziale per quanto concerne la tutela della proprietà intellettuale.
Secondo la BSA, l'alleanza dei produttori del software proprietario, l'anno scorso in Cina le mancate vendite delle imprese del settore a causa della pirateria hanno raggiunto e superato quota 1,1 miliardi di dollari. Come sempre, si tratta di dati che non affrontano però la questione più delicata, ovvero se chi ha comprato per pochi yuan un software pirata sarebbe stato disponibile all'acquisto di quello stesso software per un prezzo molto superiore.

Va detto comunque che i rapporti tra Governo cinese e Microsoft, che alcuni davano come incrinati per la presunta sfiducia che Pechino avrebbe rispetto al software dell'azienda e alle sue pratiche di mercato, sembrano ottimi. Il ministero dell'Industria dell'Informazione ha "ringraziato sinceramente" Microsoft nel corso della cerimonia di lancio del nuovo Windows.
TAG: microsoft
24 Commenti alla Notizia Microsoft: in Cina troppi pirati
Ordina
  • Non voglio con questo giustificare la pirateria, però se bill non si da' una calmata coi prezzi eccone le conseguenze. Secondo me dovrebbe limitarsi a far pagare windows a quelli che ne usano più di una copia.
    Comunque sia Microsoft ha proprio rotto le balle, per l'uso che ne faccio io (programmazione e design web) passo a linux appena esce Lindows, una versione di Linux molto simile a windows molto semplificata molto workstation. La consiglio a tutti voi è freeware. Tenetevi aggiornati su www.lindows.com
    non+autenticato
  • La Cina, sospettando del sw M$, anzi del sw closed, ha scelto per la pubblica ammin. sw open, già dall'o.s. con Linux. Un processo che inizia dai settori strategici più delicati, per estendersi a quelli meno imèportanti della pubblica ammin. Non solo ha deciso d'incentivarne l'uso nella popolazione comune.
    Ora sembra che i cinesi cmq si rifiutino di pagare un qualunque balzello ad M$, anche nella popolazione comune: non è proprio un buon terreno per Bill & c.; e si che sono più di 1 miliardo....
    non+autenticato


  • - Scritto da: BSD_like
    > La Cina, sospettando del sw M$, anzi del sw
    > closed, ha scelto per la pubblica ammin. sw
    > open, già dall'o.s. con Linux. Un processo
    > che inizia dai settori strategici più
    > delicati, per estendersi a quelli meno
    > imèportanti della pubblica ammin. Non solo
    > ha deciso d'incentivarne l'uso nella
    > popolazione comune.
    > Ora sembra che i cinesi cmq si rifiutino di
    > pagare un qualunque balzello ad M$, anche
    > nella popolazione comune: non è proprio un
    > buon terreno per Bill & c.; e si che sono
    > più di 1 miliardo....

    Hei hei hei,..BSD, cosa fai.
    Sono informazioni riservate, non lo devi dire questo al DRAGA, sai che è l' amichetto del Bush junior: (TI BOMBARDANO PECHINO).
    bye
    non+autenticato
  • Ha fornito di PC win (ora possono....) il partito federale repubblicano; ma può sempre copiare la cosa: fornire ai Cinesi il PC con win così potranno...
    non+autenticato
  • Dimenticavo, fornendo di PC con win il partito repubblicano, CIA, NSA, servizi del pentagono, potranno controllare più agevolmente (a beneficio di pochi) l'attività dei deputati, senatori, candidati ed attivisti repubblicani. Gli basta fare la stessa cosa con i democratici, così gli stessi servizi potranno controllare agevolmente anche quest'ultimi, a beneficio di tutti....., a cominciare da zio Bill....
    non+autenticato


  • - Scritto da: BSD_like
    > Dimenticavo, fornendo di PC con win il
    > partito repubblicano, CIA, NSA, servizi del
    > pentagono, potranno controllare più
    > agevolmente (a beneficio di pochi)
    > l'attività dei deputati, senatori, candidati
    > ed attivisti repubblicani. Gli basta fare la
    > stessa cosa con i democratici, così gli
    > stessi servizi potranno controllare
    > agevolmente anche quest'ultimi, a beneficio
    > di tutti....., a cominciare da zio Bill....

    Con l' aria che tira dopo l' 11 Settembre scorso, niente di più facile.
    Rollerbool è sempre più vicino (se non si abbassa il "border" limite).

    non+autenticato
  • a Napoli. Non serve andare in Cina.
    non+autenticato
  • A voi piacerebbe lavorare gratis?
    penso di no!!!!
    Usate la testa non c'è solo Bill ma ci sono anche migliaia di dipendenti che devono prendere lo stipendio!
    E poi se volete le cose gratis fatevele da voi o le prendete da chi li fornisce (vedi Staroffice), comodo protestare e poi volere per forza il prodotto commerciale.

    non+autenticato
  • Scusa, ma chi ti dice che si usa per forza win e/o sw commerciale.
    Io uso o.s. UNIX free a licenza BSD, GPL, Sun open; riesco ad avere tutto, perfino guardare la TV con Linux con la sceda TV su porta PCI.
    Non servono sw commerciali, né tantomeno o.s.: basta avere un pò di pazienza e aver cura e voglia di leggere doc.: bastano poche pagine per sostituire win e relativi sw; mica devi diventarci sistemista se non vuoi.
    non+autenticato
  • > Sun open

    il solaris l'hai scaricato da internet o hai richiesto via posta ordinaria, o cosa?

    mi interesserebbe avere 'sto os...
    non+autenticato
  • Vai sul sito di sun: www.sun.com e cerca Solaris, esistono sia i binari, sia i sorgenti di Solaris per i386 e Sparc. Sono entrambi free, ma entro dei limiti, definiti da una licenza che devi accettare per scaricare (non puoi installarlo su più di 8 PC, altrimenti si paga); non mi ricordo come si chiama la Licenza per Solaris così ottenuta da Sun, per abbreviare l'ho chiamata Solaris open.
    Ora c'è Solaris 9., ma si può dire che è ancora in fase di BETA, scaricati se puoi Solaris 8: hai 3 Cd di base, puoi aggiungerci il CD per il supporto in lingua locale, ed il CD della doc.
    non+autenticato
  • io cercavo di evitare di scaricare 3 cd con il mio modem 56k...
    grazie lo stesso
    non+autenticato
  • Puoi ordinarli alla Sun, o alle filiali Sun in Italia. Hai tutti e 5 i CD, ed il costo mi sembra intorno alle 50.000. Vai sul sito www.sun.it e vedi il n° di telefono per chiedere info relativamente alle filiali che lo vendono (la filiale Sun Italiana principale è un pò occupata al telefono: pazienza!); oppure vedi i n° tel. delle filiali e contattele tu.
    non+autenticato
  • mille grazie!
    non+autenticato
  • Scusa, mi sono dimenticato e preciso: al costo di circa 50000 hai Solaris 8 con la licenza "open" di Sun, per cui hai dei limiti!
    Se vuoi limiti meno restrittivi, devi chiederlo con una lic. diversa; e quindi con un costo diverso.
    non+autenticato
  • no problem, ho letto la licenza (per quanto io capisca l'inglese) e mi va bene così com'è.

    thanx
    non+autenticato
  • Sono daccordo con te al 100% come ho esposto qui http://www.zanezane.net/z.asp?code=85 penso che la WPA sia più che giustificata.
    non+autenticato
  • ...a quel fetente di bill...

    W l'open source, a morte le multinazionali.
    non+autenticato
  • L'open source non significa niente multinazionali o niente buisness: è diverso il modo di fare buisness e diversa l'interazione multinazionale/ut.
    Nell'open convivono sia sw closed, sia sw open; queste 2 forme d'economia si devono interfacciare e collaborare.
    Ciò porta ad un buisness più rispettoso della dignità umana; ed ad una collaborazione multinazionale-team open che arricchisce lo sviluppatore, ma soprattutto la tecnologia, generando prodotti tendenzialmente migliori di come fà il modello di economia closed.
    Modello che ha assunto a "tavole della legge" M$.
    non+autenticato
  • E molto chiaro il perche'. perche' in Cina
    i cinesi hanno solo fatto una strana scelta anche a livello governativo.
    In seguito alle voci sulla nsakey che ci sono state lo scorso anno la cina stava facendo la scelta del sistema operativo da utilizzare nei suoi apparati di comando e servizi
    e la scelta e caduta su un sistema totalmente aperto e privo di diritti di autore
    ma senza il sistema di windows come faccio a leggere un listino in excel ? o un doc di word ?
    vi chiederete che sistema e'
    USATE quel che vi resta del cervello per capirlo!
    se quella e' pirateria......
    non+autenticato
  • no "quel" sistema non e' per niente privo di diritti d'autore, solo non li sfrutta in modo avido per spillare sangue a poveri utenti cinesi che per comprarsi una copia di windows dovrebbero usare lo stipendio di un mese o piu'.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Id
    > no "quel" sistema non e' per niente privo di
    > diritti d'autore, solo non li sfrutta in
    > modo avido per spillare sangue a poveri
    > utenti cinesi che per comprarsi una copia di
    > windows dovrebbero usare lo stipendio di un
    > mese o piu'.

    Mah, io non lo so sinceramente, ma non è magari ke il prezzo di quel winsows versione cinese sara' bilanciato sul reddito medio e sulla valuta asiatica ? Sinceramente non lo so, ma non penso che se da noi windows costasse 1 o 2 milioni di lire sarebbe molto diffuso.
    Dico, già costa tantoA bocca aperta
    Quindi credo che la costi un po' meno, a rigor di logica, poi bisognerebbe informarsiSorride
    non+autenticato


  • - Scritto da:   

    > ma senza il sistema di windows come faccio a
    > leggere un listino in excel ? o un doc di
    > word ?

    cavolo, mi avevano detto che programmi come abiword o suite complete come staroffice/openoffice fossero in grado di gestire i formati office ms, maledetti, mi hanno mentito... meno male che mi hai avvertito!!Sorride
    non+autenticato
  • > ma senza il sistema di windows come faccio a
    > leggere un listino in excel ? o un doc di
    > word ?
    o fai girare office in emulazione
    o usi altri programmi cone l'office di corel o staroffice che riescono ad aprire e salvare i documenti...

    non+autenticato