Serial ATA verso la terra promessa!

Il futuro standard Serial ATA, l'interfaccia di nuova generazione fra PC e disk drive, esce dalla gestazione e emette il primo sonoro vagito: una bozza di specifiche che promette di soddisfare le esigenze dei futuri PC

Serial ATA verso la terra promessa!Web - La nuova interfaccia Serial ATA, che prenderà il posto dell'ATA 100, sembra finalmente un po ' più vicina e un po ' meno astratta. Il Serial ATA Working Group (SAWG) ha infatti rilasciato la prima bozza delle specifiche 1.0, con l'obiettivo di raddoppiare la banda passante fra le memorie di massa, come hard drive e lettori CD/DVD, e gli altri componenti del PC.

Lo standard Serial ATA andrà a rimpiazzare l'attuale e "antica" famiglia di interfacce Parallel ATA, il cui ultimo esponente è l'ATA 100. Rispetto a questa, il Serial ATA è in grado di spingersi a larghezze di banda di molto maggiori adottando cavi meno ingombranti e consumando meno energia elettrica.

La prima incarnazione dello standard, denominata Ultra Serial ATA 1500, offrirà una larghezza di banda teorica di 1,5 Gbit/s, che equivale all'incirca ad un transfer rate di 150 MB/s: attualmente l'ATA 100 è in grado di spingersi fino a 100 MB/s. Il prossimo step dello standard porterà la larghezza di banda a 3 Gbit/s eventualmente spingendosi fino a 6 Gbit/s.
Secondo Jeff Ravencraft, CEO del SAWG, lo standard Serial ATA è stato pensato per soddisfare le esigenze del mercato dei prossimi 10 anni. Tuttavia, mentre l'adozione del Serial ATA dovrebbe avvenire fra il 2001 e il 2002, la diffusione sul mercato potrebbe richiedere fino a due anni di tempo: nel frattempo le due tecnologie, seriale e parallela, convivranno e l'ATA 100 sarà con tutta probabilità l'ultima generazione di interfacce parallele.
TAG: hw