Camera.it, risorge la trasparenza

L'annuncio del presidente della Camera Luciano Violante sembra segnare un passo avanti notevole nella policy piuttosto rigida che governa il sito dell'Aula. Con un clic si potrà sapere come votano gli onorevoli

Roma - Rendere trasparenti le attività di un organo istituzionale complesso come la Camera dei Deputati è tutt'altro che semplice e non sempre in questi anni la presidenza della Camera è sembrata considerare questa una "priorità assoluta". Con l'annuncio di ieri, però, il presidente della Camera Luciano Violante sembra aver voluto dare un segnale di accelerazione.

Violante ha affermato che, a breve, sarà possibile conoscere con pochi clic come votano gli onorevoli a Montecitorio. Per ogni legge sarà infatti possibile sapere chi ha dato parere favorevole e chi contrario. Per ogni parlamentare, inoltre, si potrà sapere come ha votato su ciascuna legge. Secondo Violante si tratta di "una forma di massima trasparenza e conoscibilità da parte dei cittadini".

Va detto che lo stesso Violante qualche mese fa aveva annunciato un'altra importante evoluzione del sito nella direzione, questa volta, dell'accessibilità dei suoi contenuti ai non vedenti. Annuncio a cui è seguita recentemente l'integrazione dei formati di accesso WAI.
TAG: italia