Cecenia: email al dissidente

Il giovane matematico russo è stato condannato a due anni per la sua presa di posizione contro la guerra in Cecenia

Roma - Detenuto nella prigione regionale russa di Kaluga, Dmitrii Neverovskii è un giovane matematico di quel paese. A 26 anni ha deciso di sfidare i generali e il nazionalismo russo per dichiararsi contrario alla guerra in Cecenia voluta da Mosca. Per questo è stato condannato a due anni di reclusione. E ora chiede il supporto della rete.

In attesa di un ulteriore giudizio di terzo grado, Neverovskii, che fa parte dell'associazione radicale antimilitarista russa, può essere raggiunto anche per email sebbene per "interposta" persona. Inviando una email a "ara@glasnet.ru", infatti, l'Associazione provvederà a stampare e inviare il messaggio al dissidente. Un appello in tal senso sta girando sulla rete in queste ore. Si può comunque scrivergli direttamente, in inglese, a questo indirizzo: D.A. Neverovskii, SIZO 37/01, ul. Nikolo-Kazinskaya, 110; 2480002 Kaluga.
TAG: mondo