E-gratis/ Babylon sceglie di farsi pagare

L'annuncio della svolta è contenuta in una lettera inviata agli iscritti alle ML dell'azienda. Babylon è seguito da 12 milioni di abbonati

Web - E' il più noto sistema di traduzione istantanea online e dispone di una enorme rete di dizionari e glossari che completano la traduzione da e tra molte lingue diverse. Babylon.com, sito dell'azienda che sostiene di offrire servizi a 12 milioni di utenti, ha ora annunciato alcune importanti novità, che vanno nella direzione dei servizi online a pagamento.

In una lettera in più lingue diramata dall'azienda e firmata dal suo boss, Alex Azulay, si legge della sterzata dell'azienda verso un tipo di servizio a pagamento. "Può darsi - scrive Azulay - che abbiate già ricevuto da noi un messaggio che vi incoraggi ad aggiornare il tool Babylon e ad acquistare la versione Babylon-Pro."

Babylon-Pro è una versione completa del tool Babylon e viene offerta con un abbonamento annuale da 19,95 euro o da 49,95 euro per una licenza d'uso perenne. Per una licenza di due anni il costo è di 31,95 euro.
"La comunità di Babylon si allarga di continuo - spiega Azulay - e conta attualmente oltre 12 milioni di utenti iscritti da cui sono pervenute, solo nel mese appena trascorso, oltre 140 milioni di richieste di informazioni ai nostri server, e siamo felici di accogliere altri 600.000 nuovi utenti di Babylon ogni mese."

Il boss Babylon rivendica le qualità del Babylon Builder, che permette di creare glossari personalizzati, e l'appoggio di Akamai per potenziare l'infrastruttura, nonché l'aggiornamento del centro di assistenza degli utenti... Tutte ragioni con cui Azulay spera di convincere i suoi utenti al "grande passo" dei servizi a pagamento. Riuscirà nel suo intento?
6 Commenti alla Notizia E-gratis/ Babylon sceglie di farsi pagare
Ordina
  • ...che abbiano detto che toglieranno la versione free zeppa di ad-ware, spyware e nag-screenOcchiolino

    Ma conta poco, visto che è veramente poco utilizzabile - a quel punto meglio usare le vecchie versioni free senza nag, ne banner, né spyware.

    Ad ogni modo, se vogliono $$$, perché non trasformano Babylon in un traduttore implementando un po' di routine di intelligenza artificiale per fare finalmente traduzioni affidabili e scorrevoli?
    non+autenticato

  • Prima era "gratis" e ti infilavano comunque lo spyware (prima ... anche adesso, a dire il vero) ... e adesso passano a pagamento ... è un buon tool, questo è l'unico motivo per cui ci riescono ... ma se paghi, allora devono togliere il kazzware, IMHO.

    Comunque adesso dentro ad Office XP (Word) c'è il traduttore ... e non è on line, funziona bene comunque.

    non+autenticato
  • Gia'.
    Si vede che l'esempio di InoculateIT fa tendenza.
    Prima lanciare il software free dandolo in pasto all'utenza.
    Poi si sfrutta l'utenza come beta tester per la segnalazione di eventuali malfunzionamenti.
    Poi quando si raggiunge un buon livello di funzionamento ed un discreto indice di apprezzamento ed uso, si cambia politica e si diventa Shareware.

    bello no?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Elacio
    > Gia'.
    > Si vede che l'esempio di InoculateIT fa
    > tendenza.
    > Prima lanciare il software free dandolo in
    > pasto all'utenza.
    > Poi si sfrutta l'utenza come beta tester per
    > la segnalazione di eventuali
    > malfunzionamenti.
    > Poi quando si raggiunge un buon livello di
    > funzionamento ed un discreto indice di
    > apprezzamento ed uso, si cambia politica e
    > si diventa Shareware.

    La stessa cosa è accaduta per Power Archiver, un progrmma di compressione zip rimasto freeware per molto tempo ed ora diventato shareware.
    non+autenticato
  • Ciao,

    > Prima era "gratis" e ti infilavano comunque
    > lo spyware (prima ... anche adesso, a dire
    > il vero)
    Come si fanno a rimuovere?

    > ma se paghi, allora
    > devono togliere il kazzware, IMHO.
    Spiega spiega!

    > Comunque adesso dentro ad Office XP (Word)
    > c'è il traduttore ... e non è on line,
    > funziona bene comunque.
    Ho Office ma non ho mai visto questo tool ... mi spiegi dove lo trovo.

    Bye
    non+autenticato
  • - Scritto da: ilSaul
    > Come si fanno a rimuovere?

    Su Babylon non è possibile, se elimini l'Adaware se ne accorge e ti chiede di reinstallarlo.

    > ma se paghi, allora devono togliere il
    > kazzware, IMHO.

    Sembra giusto anche a me.

    > Ho Office ma non ho mai visto questo tool
    > ... mi spiegi dove lo trovo.

    Tasto destro su di una parola. Ovviamente devi installare più dizionari.

    Ciao

    -Filippo
    non+autenticato