Sciopero degli utenti in Irlanda

Molti utenti irlandesi si astengono dalla connessione. Contro il caro-tariffe

Dublino - Non vogliono più sottostare a logiche monopolistiche che impediscono lo sviluppo dei servizi a banda larga e soprattutto della flat-rate. Per questo motivo un gruppo di utenti internet irlandesi ha sviluppato Venerdì 16 il giorno del black-out, incoraggiando tutti gli utenti a non collegarsi per quest'oggi.

A promuovere l'iniziativa è la Ireland Offline, un'organizzazione attiva da qualche mese, che intende dare un segnale forte al governo e alle imprese del settore. Ireland Offline lancia le sue accuse sulla base di costi di connessione che sono considerati troppo elevati e che causano, a suo parere, minori possibilità di accesso alle risorse internet.

Per visitare le pagine della protesta clicca qui.
TAG: mondo
3 Commenti alla Notizia Sciopero degli utenti in Irlanda
Ordina
  • Se c'e' banda larga, la navigazione diventa piu' fluida e veloce e le tariffe telefoniche pur rimanendo invariate influiscono molto meno sullo stress da "navigazione lenta", molla dalla quale e' scaturita secondo me (secondo mee eeh! secondo me!) l'insana offerta delle flat rate (mirata unicamente all'accaparramento selvaggio di utenti, con i risultati che abbiamo tutti visto - sempre secondo me).

    Inoltre, una curiosita', che solo apparentemente sembra un paradosso: con una flat rate non sarebbe possibile fare nessuno sciopero, perche' in genere essa viene pagata in anticipo... Occhiolino

    Altro che Net Strike. Questo si che si chiama scioperare in rete. Anche perche' i nuovi "operai" di questa societa' sono gli utenti internet, e non quelli "stipendiati", bensi' quelli autonomi. Senza offesa per gli "stipendiati", ovviamente. Loro non hanno problemi. Hanno uno stipendio fisso a prescindere dalle loro capacita' (che fra l'altro di solito sono superiori al loro stipendio, almeno in base alla mia esperienza).
    non+autenticato
  • E dove non arriva la banda larga? Ci si attacca perchè a te non piace la flat?
    non+autenticato
  • Bellissimo il primo punto della protesta.

    Confrontano un prezzo flat con un prezzo freeaccess, naturalmente considerando un accesso 24h al giorno e 30 giorni su 30.

    Poco seri, direi.




    non+autenticato