Sony anticiperà la Playstation 3

L'arrivo di Xbox cambia le carte in tavola e potrebbe costringere Sony a rilasciare la Playstation 3 prima del previsto. Parla Kunitake Ando

Roma - L'arrivo di Microsoft sul mercato delle console da gioco potrebbe costringere Sony ad accelerare i tempi di produzione del successore della Playstation 2. E' questo quanto ha dichiarato al Financial Times Kunitake Ando, presidente e CEO di Sony.

"La più grande minaccia alla Playstation 2 - ha spiegato Ando - è data dal fatto che Xbox cambia i cicli di vita industriali. Non è chiaro quanto a lungo potremo mantenere questo modello di business".

Ando è dunque preoccupato che con l'arrivo di Microsoft sul mercato delle console da gioco l'"età dell'oro", quella in cui un prodotto poteva rimanere sul mercato per lunghi anni, stia inesorabilmente volgendo al termine. E' come se Microsoft, con Xbox, avesse "contaminato" questo settore portandovi parte di quella febbrile corsa all'evoluzione che caratterizza il mondo dei computer.
Tradizionalmente, infatti, una console da gioco rimaneva sul mercato almeno 5 anni, dando il tempo ai produttori di recuperare con tutta calma i costi per poi cominciare a registrare profitti attraverso la vendita di software. Ma, secondo Ando, con Xbox i tempi di vita di una console arriveranno quasi a dimezzarsi. "Se Xbox li ridurrà a tre anni, per noi andrà già bene", ha detto Ando, ammettendo poi che Sony deve ancora recuperare totalmente i costi di produzione della PS2.

Ando ha poi affermato che Sony potrebbe essere costretta a rilasciare la Playstation 3 prima del previsto, una mossa tesa a contrattaccare Microsoft: secondo Ando è infatti quest'ultima, e non più Nintendo, il maggiore rivale di Sony sul mercato delle console da gioco.

Ando si è però detto fiducioso sulle possibilità della divisione Playstation di Sony, sostenendo che già a partire da quest'anno i profitti saranno elevati - e questo anche grazie al recente taglio dei costi - mentre per il prossimo la battaglia infiammerà: "Questo è un business davvero ciclico. Altri tipi di business, come quello dei televisori a colori o delle videocamere, sono molto più stabili". Ne sa qualcosa Sega.

Sony ha già iniziato il lavoro di ricerca per lo sviluppo della futura Playstation 3 all'inizio di quest'anno e, in partnership con Toshiba e IBM (che ha già firmato parte della componentistica del GameCube di Nintendo), ha intenzione di investire nel progetto circa 400 milioni di dollari in un arco di tempo che, inizialmente, era stato definito in 5 anni (ma che, stando alle dichiarazioni di Ando, potrebbe ora accorciarsi). L'obiettivo dichiarato è quello di mantenere la leadership del mercato, costi quel che costi.

Secondo le prime indiscrezioni, la nuova Playstation 3 sarà maggiormente votata alla comunicazione ed ai servizi a larga banda, completando quella transizione da console a home entertainment system già intrapresa dalla PS2. Ad inizio anno uno degli ingegneri impegnati nel progetto parlò di una capacità di calcolo circa mille volte superiore a quella attuale e di un'architettura interna completamente rinnovata.

Sony sta cercando di far convergere sul progetto PS3 tutte le sue divisioni legate all'intrattenimento ed alla produzione di contenuti digitali (musica, video, servizi on-line), un decisivo passo verso quel sodalizio da lungo tempo previsto fra media digitali.
18 Commenti alla Notizia Sony anticiperà la Playstation 3
Ordina
  • Ad esempio kit di aggiornamento...
    Un computer può essere aggiornato ma una consol dopo un anno è irrimediabilmente vecchia!
    non+autenticato
  • Eh beh certo "contaminato"...
    Quando avevano il monopolio potevano far rimanere una console 5 anni, adesso che hanno un concorrente che li supera si vedono perduti...
    Altro che contaminazione, la concorrenza della Microsoft porta progresso, velocità, competizione, altro che contaminazione !
    Meglio per tutti se i passi avanti vengono fatti ogni 2-3 anni piuttosto che ogni 5 !
    Come sempre è la Microsoft che spinge avanti il progresso e smuove le acque in cui tutti ristagnano per anni...
    Come si può vedere qualcosa di negativo in questo ?
    non+autenticato


  • - Scritto da: X-Boxer
    > Come sempre è la Microsoft che spinge avanti
    > il progresso e smuove le acque in cui tutti
    > ristagnano per anni...

    Questa mandala alla Settimana Enigmistica, che le barzellette vengono pagate discretamente bene.
    non+autenticato
  • >> Come sempre è la Microsoft che spinge avanti il progresso e smuove le acque in cui tutti ristagnano per anni.

    Non so cosa tu ti sia fumato per sparare cazzate del genere, ma pare roba buona...

    Seeeh, MS che spinge avanti il progresso... ma credi ancora a Babbo Natale, vero?? e ha gli occhiali e vive a Redmond...
    non+autenticato
  • Hanno voluto far uscire la PS2 con quel chip grafico   
    mezza-ciofeca?
    Che si arrangino..
    e non credo che chi ha speso 1 milione sulla PS2 correra' a prendere la 3..
    non+autenticato
  • Io li spenderò se il chip è una ciofecca come quello della PS2!

    Ma l'hai vista? per lo meno ci hai giocato per più di 2 minuti?
    Bah!!

    non+autenticato


  • - Scritto da: Venusia
    > Io li spenderò se il chip è una ciofecca
    > come quello della PS2!
    Contenta tu..

    > Ma l'hai vista? per lo meno ci hai giocato
    > per più di 2 minuti?
    Certo che no!
    L'orrendo aliasing che ho visto era sicuramente colpa dei miei occhiali appannati..
    non+autenticato
  • ...quantomeno occorrerà aspettare le reazione del pubblico, vedere l'andamento delle vendite, e i movimenti degli sviluppatori. Secondo me non cambierà di molto la situazione... MS semplicemente prende il posto di Sega
    non+autenticato
  • ...una delle cose migliori delle console era quella di non dovere cambiare il ferro ogni anno.

    Con queste previsioni:
    - le macchine costeranno di piu' (tempi minori per rientrare dai costi di fabbricazione) oppure saranno di qualita' inferiore
    - le dovremmo comprare entro un anno dll'uscita prima che gia' diventino inutilizzabili (quindi le pagheremmo ancora di piu')
    - i giochi non sfrutteranno appieno le capacita' della macchina (non penso che le swhouse possano padroneggiare la tecnologia in meno di un anno e mezzo/due)

    con queste previsioni credo che a mio figlio comprero' il LegoSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dixie
    > ...una delle cose migliori delle console era
    > quella di non dovere cambiare il ferro ogni
    > anno.
    <cut>
    > con queste previsioni credo che a mio figlio
    > comprero' il LegoSorride

    E faresti decisamente meglioSorride
    Anche con il costo dei Lego, credo che tuo figlio si divertirebbe più a lungo e senza occhiaie Occhiolino

    Saluti
    non+autenticato


  • - Scritto da: MaurizioB
    > - Scritto da: Dixie
    > > ...una delle cose migliori delle console
    > era
    > > quella di non dovere cambiare il ferro
    > ogni
    > > anno.
    > <cut>
    > > con queste previsioni credo che a mio
    > figlio
    > > comprero' il LegoSorride
    >
    > E faresti decisamente meglioSorride
    > Anche con il costo dei Lego, credo che tuo
    > figlio si divertirebbe più a lungo e senza
    > occhiaie Occhiolino

    Ninete notti insonni per programmare i Mindstorm?!?!?

    ....sarebbe una vergognaCon la lingua fuori

    ciao
    non+autenticato
  • Beh il costo dei Lego non poi tanto abbordabile...
    Cmq sno d'accordo sul fatto che se la vita di una consolle sarà dimezzata non lavedo una buona notizia.
    Le software house hanno giustamente bisogno di ottimizzare i software con l'hardware...
    Per cui l'unica chance che hanno per fare giochi ottimizzati e che le versioni successive siano delle migliorie di quella precedente, un poco come in F1...ma non so se è plausibile.
    Ciao Mickey
    non+autenticato


  • - Scritto da: Mickey
    > Beh il costo dei Lego non poi tanto
    > abbordabile...

    Sono daccordo... anche se dura nel tempo piu' di una console!!!!!!!!!!!!!!

    > Cmq sno d'accordo sul fatto che se la vita
    > di una consolle sarà dimezzata non lavedo
    > una buona notizia.

    Sigh!

    > Le software house hanno giustamente bisogno
    > di ottimizzare i software con l'hardware...
    > Per cui l'unica chance che hanno per fare
    > giochi ottimizzati e che le versioni
    > successive siano delle migliorie di quella
    > precedente, un poco come in F1...ma non so
    > se è plausibile.

    Lasciando da parte la F1 e guardano il mondo dei PC e' quello che avviene da una dozzina d'anni.
    Ma e' anche vero che Monkey Island I e Doom I erano dei capolavori assoluti di programmazione (considerando le macchine su cui funzionavano). Adesso giochi che siano *veramente* ottimizzati per l'Hardware mi sa che ce ne sono ben pochi... l'idea che una simile situazione possa andare sulle console mi rattrista non poco In lacrime


    non+autenticato
  • Mi rattristo con te....
    Mickey
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)