Vaporware 2000, tutti i vincitori

Come ogni anno Wired ha stilato la classifica dei prodotti pi¨ lungamente attesi ma mai arrivati sul mercato, i cosiddetti "vaporware". Lo scorso anno vinse Windows 2000 a cui quest'anno succede un altro sistema operativo

Web (Internet) - La classifica dei "vaporware" stilata da Wired e votata dai lettori di questa storica testata Ŕ ormai divenuta una simpatica consuetudine.

Lo scorso anno il titolo and˛ a Windows 2000, un sistema operativo lungamente atteso e pi¨ volte posticipato che uscý pochi mesi dopo la "nomination" di Vaporware '99.

Quest'anno il titolo di prodotto "fantasma" va ad un altro sistema operativo, questa volta non Microsoft, e di cui non Ŕ difficile indovinare il nome: Mac OS X. Il nuovo e ormai (si spera) imminente sistemone di Apple Ŕ riuscito, grazie ai suoi continui ritardi e alle grandi aspettative che ha saputo creare in una vasta fascia di utenti, a guadagnare la prima posizione della classifica Vaporware 2000. Molti degli utenti che lo hanno votato si dicono davvero impazienti di metterci le mani sopra, ma l'attesa sembra essere durata davvero troppo.
Al secondo e terzo posto della classifica, a dimostrazione di come i videogiochi si siano guadagnati un posto di tutto rilievo nel mercato dell'IT, si trovano due titoli annunciati da secoli e ancora di lÓ dall'arrivare: si tratta rispettivamente di Duke Nukem Forever, promesso da 3Drealms addirittura per il 1998, e Black and White, il nuovo capolavoro di Peter Molyneaux che, dopo anni di sviluppo e il premio "Best of E3 Show 2000", si trova ancora chiuso negli studi della Lionhead.

Al quarto posto non poteva esserci che lui, il tanto promesso kernel 2.4 di Linux, la cui uscita Ŕ stata rimandata talmente tante volte che probabilmente si Ŕ perso il conto. L'ultima promessa di Linus Torvalds, fatta lo scorso novembre, parlava al massimo di fine dicembre: si aprano le scommesse.

Al quinto posto si trova Itanium, il chip a 64 bit di Intel di cui per un certo periodo si sono quasi perse le tracce e che sarebbe dovuto apparire sul mercato al massimo per la fine dell'autunno. Un altro bel po' di vapore.

Al sesto posto troviamo invece Warcraft III, un gioco a cui la Blizzard Entertainment ha probabilmente dato meno prioritÓ rispetto al vendutissimo seguito di Diablo, uscito questa estate.

Al settimo posto fa capolino la tecnologia di Silicon Film' s Electronic Film System, che qualche anno fa prometteva di convertire le tradizionali videocamere da 35 mm in macchine digitali.

All'ottavo posto un'altra conoscenza eccellente, Bluetooth, la tecnologia di comunicazione mobile spalleggiata da Intel. Per certi versi, Bluetooth poteva forse costituire uno dei candidati ideali al titolo di Vaporware 2000.

Agli ultimi due posti si trovano il Web pad wireless ed un altro gioco, Tribes 2 della Sierra, dedicato al gioco in Rete.