"Le pompe funebri mi hanno sempre affascinata". Al punto che Lorella Redaelli, 27 anni di Erba, Ha scelto come professione quella di necrofora lavorando per un'impresa di pompe funebri della cittadina erbese. La ragazza, di bell'aspetto, bionda e alta 1,74 metri, ha iniziato a svolgere questo lavoro quasi per caso: "Me lo hanno chiesto i titolari dell'agenzia funebre conosciuti attraverso una mia amica. Inizialmente pensavo che la proposta di lavoro fosse uno scherzo. Invece, dopo aver superato il periodo di prova senza essere mai svenuta una sola volta, mi hanno assunta.

Lorella svolge tutte le mansioni che la professione impone: scava la fossa, porta in spalla le casse da morto, si porta sui luoghi degli incidenti per il recupero dei cadaveri. "Non sono un tipo da star seduta davanti ad una scrivania - sottolinea Lorella - mi sento dinamica e questo lavoro richiede una reperibilità 24 ore su 24. Nei tempi morti, in ogni caso, posso fare anche delle commissioni personali".

Questa scelta professionale ha avuto la "benedizione" del fidanzato, mentre i genitori l'hanno guardata di traverso. La sorella lavora come VOLONTARIA DELLA CROCE ROSSA. "Mi chiede come faccio a svolgere questo lavoro senza particolari problemi, le rispondo che: tu li vedi soffrire mentre io arrivo quando il Signore ha già fatto la Sua scelta".


chiaro vero?


(da www.tiscali.it)

http://notizie.tiscali.it/stranomavero/articoli/20...
Larry
6.770
 
 
14 apr 2005, 09.29link html
14 apr 2005, 09.32link html
14 apr 2005, 09.36link html
14 apr 2005, 09.42link html
14 apr 2005, 09.44link html
14 apr 2005, 09.50link html
14 apr 2005, 09.51link html
26 giu 2012, 13.55link html
14 apr 2005, 09.51link html
14 apr 2005, 09.53link html
14 apr 2005, 10.22link html