[>]

Bankitalia restituisca 25.800 euro a testa!
Ricordiamo che la truffa del signoraggio ad opera delle banche centrali non e' sanabile con soli 87 euro (vedi la causa del GdP di Lecce). Quella cifra e' un riconoscimento "giuridico", teso alla circoscritta causa che l'ADUSBEF ha vinto. In realta', come cittadini da sempre truffati dalla Banca d'Italia [prima, e BCE poi], siamo in credito dell'intero debito pubblico e NON in debito! Bisogna infatti prendere coscienza che quel debito si e' illegalmente costituito negli anni, quindi e' la banca centrale stessa che deve [a noi Italiani] = 1.500 miliardi di euro : 58 milioni di cittadini = 25.800 euro a testa (ergo: 50 milioni di lire, vecchi e bimbi compresi). Piu' il risarcimento per danni morali ma li sara' difficile quantizzare la cifra: come liquidare gli ultimi 113 anni di schiavitu' ?

Ricordate le 500 lire di carta, con il Mercurio Alato? Quelle erano dello Stato, erano nostre, non dovevamo restituirle a nessuno e nessuno ci chiedeva interessi a fine anno. Non c'era scritto «Banca d'Italia» ma «Repubblica Italiana - Biglietto di Stato a corso legale». Le firme erano del Direttore Generale del Tesoro, del Cassiere Speciale e c'era il visto della Corte dei Conti. Invece nelle banconote emesse dalla Banca d'Italia le firme sono del Governatore e del Cassiere, che sono Privati e non fanno parte dello Stato!
E gli «americani» ? beh si sa che sono sempre un passo avanti.. loro hanno la Federal Reserve che è un Ente PRIVATO presente sulle Pagine Gialle subito dopo la Federal Express!

Problema

• Tutti i politici eletti alla guida della Nazione hanno sempre indebitato lo Stato chiedendo denaro in prestito ad una ristretta cerchia di banchieri privati.

• Questi banchieri internazionali creano il denaro dal nulla e senza nessuna contropartita, semplicemente stampandolo.

• Gran parte delle tasse versate dal cittadino servono a pagare gli interessi su quel debito inestinguibile, eterno, costituito da carta straccia.

Domande:

1. Perché lo Stato non si stampa da solo i soldi ?
2. Perché conia le monete metalliche ma non stampa le banconote ?
3. Perché emette Obbligazioni invece che stampare moneta esente da interesse ?
4. Perché, dal 10 AGO 1893, l'elenco dei soci di Bankitalia S.p.A. è stato reso disponibile solo il 20 SET 2005 ?
5. Perché il Senato della Repubblica nei suoi verbali riporta «omissis» quando arriva ad elencare tali partecipanti ?

Il Cittadino medio, anche se di buona cultura (spesso di elevata cultura), ignorail fatto che la Banca d'Italia è una Società per Azioni totalmente privata e svincolata dallo Stato. Da sempre, poi, non è mai esistito un elenco ufficiale dei partecipanti al capitale di questa azienda privata denominata Bankitalia S.p.A.

Alcuni anni fa uno studio di Mediobanca ha "ricostruito" l'azionariato della Banca d'Italia, ossia ha determinato, in modo empirico, chi fossero i VERI e CELATI proprietari dell'istituto in questione.

Sul sito web della Banca d'Italia NON ERA PRESENTE, fino ad ora, un elenco ufficiale degli azionisti. Ora è presente questo elenco, creato il 20 settembre 2005. (Personalmente ne sono venuto a conoscenza oggi 23 settembre 2005). Anche da ricerche effettuate in Internet, è risultato che il documento non era presente fino a pochi giorni fa. Perché solo ora la Banca d'Italia ha pubblicato l'elenco dei suoi proprietari? Perché neanche il Senato della Repubblica Italiana pubblica nei suoi verbali l'elenco degli azionisti?

_________________________________________________
sandropascucci : http://www.signoraggio.com

[^]


==================================
Modificato dall'autore il 27/03/2006 21.50.40
 Chiudi
Apri tutti i messaggi27 mar 2006, 18.02link html
27 mar 2006, 18.07link html
27 mar 2006, 18.18link html
27 mar 2006, 18.24link html
27 mar 2006, 18.28link html
27 mar 2006, 18.28link html
27 mar 2006, 20.12link html
27 mar 2006, 20.15link html
27 mar 2006, 20.23link html
 Chiudi
27 mar 2006, 18.49link html
27 mar 2006, 18.55link html
27 mar 2006, 20.17link html
27 mar 2006, 21.05link html
27 mar 2006, 22.58link html
28 mar 2006, 01.38link html
27 mar 2006, 23.42link html
28 mar 2006, 01.56link html
28 mar 2006, 13.51link html
27 mar 2006, 23.09link html
27 mar 2006, 23.18link html
28 mar 2006, 00.09link html
 Chiudi
Apri tutti i messaggi27 mar 2006, 20.05link html
27 mar 2006, 20.57link html
27 mar 2006, 23.50link html
28 mar 2006, 02.04link html
27 mar 2006, 21.56link html
27 mar 2006, 23.11link html
27 mar 2006, 21.58link html
27 mar 2006, 22.01link html
27 mar 2006, 22.56link html
28 mar 2006, 00.00link html
27 mar 2006, 23.54link html
27 mar 2006, 23.14link html
28 mar 2006, 00.13link html
28 mar 2006, 00.05link html
28 mar 2006, 14.46link html
28 mar 2006, 20.10link html
30 mar 2006, 10.47link html