04 gen 2012, 12.32link html
04 gen 2012, 12.51link html
04 gen 2012, 14.01link html
04 gen 2012, 14.18link html
04 gen 2012, 15.59link html
04 gen 2012, 21.32link html
04 gen 2012, 21.37link html
04 gen 2012, 22.01link html
> > http://www.bookcrossing.com/
> >
> > Tu lasci un libro in un posto nascosto della
> > città: una fessura, dietro un muro, sotto una
> > roccia
> > e il primo che arriva se lo prende, poi finito
> di
> > leggerlo deve fare lo
> > stesso.
>
> Una cacata, ci provai anni fa. Non porta da
> nessuna
> parte.
> Un'idea figlia di un'immagine del web
> illuministica e romantica, dove tutte le persone
> avrebbero collaborato per il bene comune, dove i
> sistemi operativi e i programmi sarebbero stati
> gratuiti e liberamente modificabili, e le persone
> tecnicamente competenti avrebbero messo a
> disposizione le loro capacità per creare e
> modificare il
> software.
> Era il tempo in cui si pensava che nei forum si
> potesse discutere, ognuno portando a conoscenza
> la propria opinione, arrivando ad una verità
> comune e superiore; era un tempo in cui si
> credeva che il mondo sarebbe stato liberato dalle
> diseguaglianze sociali, e ognuno avrebbe portato
> gratuitamente il suo contributo per far parte di
> questo grande progetto, oppure avrebbe
> contribuito con offerte di natura economica, per
> sovvenzionare i progetti portati avanti dai
> volontari. Era il tempo in cui nacque
> l'enciclopedia collettiva
> gratuita.
>
> Poi venne la disillusione, e si passò dal
> romanticismo al nichilismo. I siti cominciarono a
> impestarsi di pubblicità e malware. Gli utenti si
> ribellarono con sistemi come adblock. I forum
> ospitavano identità multiple, rispondenti alle
> stesse persone, che seminavano zizzania con
> opinioni discordanti e provocatorie; wikipedia
> diventava il campo di battaglia di vandalismi ed
> edit wars; i blogger ricevevano offerte dalle
> multinazionali per parlar bene dei loro prodotti;
> i nerds si stufavano di aiutare i niubbi a
> migrare a linux e sopportare le loro lamentele; i
> niubbi si rendevano conto che non ottenevano
> alcun vantaggio a migrare a linux quando windows
> loro non l'hanno mai pagato, e per giunta col
> tempo è diventato pure più
> stabile.
>
> Io avevo lasciato in giro "bastogne" di brizzi,
> se lo ritrovo in giro me lo intasco. Così come se
> dovessi trovare in giro un qualsiasi altro libro
> degli sfigaticrosser che mi sia di particolare
> interesse.

Copiato nel mio file delle citazioni, prima che faccia la fine del mio post. In lacrime

REDAZIOOOOOOOOOOOONEEEEEEEEEEEEEE non hai niente da dire? A bocca storta
basement cat
3.225