Chiudi
Apri tutti i messaggi15 gen 2012, 03.34link html
15 gen 2012, 05.14link html
15 gen 2012, 09.12link html
15 gen 2012, 09.23link html
15 gen 2012, 09.48link html
15 gen 2012, 10.00link html
15 gen 2012, 10.23link html
15 gen 2012, 10.30link html
15 gen 2012, 10.36link html
15 gen 2012, 12.17link html
15 gen 2012, 19.38link html
15 gen 2012, 21.10link html
- Scritto da: naturale regolarita
> - Scritto da: exsinistro
> > - Scritto da: naturale regolarita
> > > > Si sono queste. Ci sono di varie marche e
> > costi,
> > > > poi occorre la parte elettronica per la
> > carica
> > e
> > > > l'inverter per l'utilizzo a 220V
> > > > 50Hz.
> > >
> > > se le scegli con la stessa tensione dei
> pannelli
> > > non le puoi mettere tra pannelli e inverter
> > > esistente?
> >
> > NO! O meglio, tecnicamente sarebbe la
> > soluzione logica ma devi sempre metterle dopo il
> > contatore per gli incentivi e il contatore è
> dopo
> > l'inverter.
>
> Ma l'energia verrebbe solo temporaneamente
> assorbita dalla batteria che poi la rilascerebbe
> ancora al contatore. Anzi si potrebbe caricare la
> batteria di sera con la corrente dell'enel e poi
> spostarla prima del contatore, di notte per
> rilasciare energia conteggiata per il GSE.
Dici
> che si insospettirebbero? La luna piena non fa
> produrre energia ai pannelli?
>Imbarazzato

Giabelleche fatto da molti. Arrabbiato

Anzi potresti anche smontare i pannelli e venderli, poi simulare il sole con un alimentatore variabile.
exsinistro
11.969