http://www.corriere.it/esteri/12_giugno_04/ristora...

Gli psicologi e sociologi sono sempre molto cauti nei loro commenti:
E’ la morte ufficiale della comunicazione», affermano, «in un mondo ormai sempre più tecnologico e autistico». «Addio gioiose conversazioni tra coppie d’innamorati e famiglie», si lamenta il Wall Street Journal, secondo il quale «il pranzo e la cena al ristorante sono diventati un’altra occasione per isolarsi, rimanendo incollati a email e videogame». Ancora più caustica la sociologa Sherry Turkle: «Viviamo in un universo tecnologico in cui abbiamo sacrificato la conversazione sull’altare della connessione», punta il dito la studiosa, «ci siamo abituati a un nuovo modo di essere "da soli ma insieme"».
8080
1.236
 
 
05 giu 2012, 14.06link html