18 ago 2012, 12.30link html
Dal Corriere:
Si tratta di mandare a regime le nuove norme, e poi tirare la rete. Solo quest'anno sono previste 380 mila verifiche fiscali, 130 mila delle quali su piccole imprese, professionisti e autonomi. Tutte le grandi imprese sono ormai affiancate dall'Agenzia delle Entrate nella gestione degli aspetti fiscali. I controlli fatti con il redditometro arriveranno a 35 mila per la fine dell'anno, e a questi si aggiungeranno altri 11 mila verifiche innescate da movimenti sospetti, comunque non giustificabili a prima vista, sui conti correnti bancari che da quest'anno vengono tutti monitorati costantemente. In più ci sono le liste, undici sono quelle già attive, dei contribuenti da sottoporre a controlli specifici. E poi ci sono i continui blitz della Guardia di finanza e degli uomini dell'Agenzia delle Entrate nelle località di vacanza e nelle zone commerciali più esclusive delle grandi città, a caccia di scontrini non emessi, auto e barche di lusso. Sono stati centinaia dall'inizio dell'anno e hanno portato multe salate e anche alla chiusura temporanea di qualche esercizio, ma questo è solo l'inizio, perché nei confronti dei commercianti «distratti» scatteranno anche accertamenti fiscali articolati ed approfonditi.
8080
1.236
 
 
 Chiudi
18 ago 2012, 17.33link html
18 ago 2012, 19.02link html
18 ago 2012, 19.13link html