http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-07-20/...

L'Italia si dimostra sempre più essere una succursale degli USA.
Pochi giorni fa la spazzatura politica italiana asservita agli USA ha negato l'asilo politico a Snowden per non far arrabbiare i loro padroni americani appellandosi a ridicole scuse circa gli aspetti formali della richiesta (poco ci manca che fosse così: "si ma non l'ha scritto in stampatello con la penna in piuma d'oca e inchiostro blu").

Oggi, a ruoli invertiti, vediamo che gli USA se ne strasbattono dell'Italia. Non che sia una novità questa... basta vedere come in Italia fanno quel che vogliono con le loro basi militari (che non si capisce perché dobbiamo tenerci), come hanno fatto quel che volevano nel caso della strage del Cermis, come si sentano autorizzati a spiarci (noi e tutta l'Europa) senza sentirsi nemmeno in obbligo di chiederci scusa una volta scoperti con le braghe calate, come hanno fatto quel che volevano nel caso di Abu-Omar, rapito direttamente su suolo italiano senza alcun mandato né autorizzazione per farlo, e ora come gli USA abbiano fatto pressione su Panama affinché i responsabili di questo atto criminale ai danni di tutti gli italiani (perché a questo punto è legittimo per gli USA venirvi a prendere direttamente a casa se avete scaricato l'ultimo episodio di Star Wars illegalmente da Internet) la facesse franca.

Gli USA in buona sostanza fanno quel che gli pare. Ci umiliano quando gli pare. Violano i nostri confini nazionali quando gli pare. Ci spiano e ci prendono per il culo a piacere. Rapiscono gente a piacere su suolo italiano per portarli in paesi del terzo mondo come l'Egitto al fine di torturarli.

E l'Italia? L'Italia si abbassa a 90 e aspetta che gli USA glie l'infili nel c*lo una volta ancora, e ancora, e ancora, e ancora. E tutto questo per merito di politici senza spina dorsale, che adorano gli USA, gli "esportatori di democrazia" per eccellenza, per via dei troppi film western visti in TV.
-----------------------------------------------------------
Modificato dall' autore il 20 luglio 2013 14.01
-----------------------------------------------------------