la rete Tor si è dimostrata inattaccabile se quelli della NSA hanno dovuto aggirare la cosa sfruttando un bug di Torbrowser


gli hidden service si sono dimostrati non tracciabili

quelli di Anonymous che dissero di aver tracciato l'admin di FH l'anno scorso sbagliarono
http://punto-informatico.it/PIForum/b.aspx?i=38685...


e la NSA per fermare l'admin di FH non potendo tracciare il sito ha dovuto aggirare il problema scovandolo dove ha cercato di convertire i suoi Bitcoin (che riceveva in donazioni) in moneta reale, evidentemente non aveva fatto molti hop e aveva lasciato una catena corta e rintracciabile
su hidden service esistono degli exchanger anonimi che non richiedono carta di identità quindi costruire una catena di scambio non tracciabile potrebbe essere possibile evidentemente Marques usò un semplice exchanger in Clearnet.
Anche se avevo letto che era circa un anno che erano sulle sue tracce.
-----------------------------------------------------------
Modificato dall' autore il 11 agosto 2013 19.40
-----------------------------------------------------------
yoda____
113
 
 
 Chiudi
Apri tutti i messaggi13 ago 2013, 00.01link html
13 ago 2013, 05.28link html