http://www.lastampa.it/2013/08/28/italia/politica/...

L’Imu non si pagherà più. L’odiata tassa sulla casa «scomparirà dal vocabolario degli italiani». Al suo posto, dal primo gennaio del 2014 arriverà la service tax, non più una tassa sulla proprietà, ma sui servizi al cittadino, pagata quindi non solo dai proprietari, ma anche dagli inquilini.

Quindi fatemi capire...
Hanno risolto il "problema" dell'Imu in tre modi:
1) cambiandole nome
2) affibiandola a tutti, anche a chi non ha una casa sua (un inquilino ad esempio, ovvero una buona fetta delle famiglie, dei single e delle coppie di fatto che già fanno fatica ad arrivare a fine mese e devono pure pagare l'affitto). [Ho aggiunto "single" e "coppie di fatto" perché mi sono rotto le OO di questi signorotti che fanno finta che esistono solo le famiglie in Italia e che solo loro hanno problemi]
3) soprattutto togliendola ai ricchi che prima pagavano una grossa tassa per via delle grosse proprietà che avevano, mentre ora pagano solo una tassa sui "servizi" uguale a tutti gli altri poveracci

Insomma... hanno fatto contenti tutti, soprattutto i ricchi, un po' meno tutti gli altri. Ma siccome ora la tassa la pagano tutti, allora è equa, e quindi, nel loro microcefalo, giusta. Com'è quel detto imbecille? Ah si... Mal comune mezzo gaudio.

Non c'è che dire. Un capolavoro.
-----------------------------------------------------------
Modificato dall' autore il 29 agosto 2013 05.45
-----------------------------------------------------------