Dopo aver sputtanato persone innocenti online (vedi casi FreedomHosting in cui hanno accusato innocenti al solo scopo di farsi pubblicità) ora usano ragazzini per condurre le loro azioni illegali promettendo loro in cambio videogiochi...

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/2013/notizia/...