Uno davvero non sa cosa scegliere... cadono le braccia solo a guardarli.

A destra c'è Berlusconi che cerca di rifarsi una verginità... sta raggiungendo velocemente l'età che aveva Andreotti e come Andreotti non si è ancora deciso a ritirarsi a vita privata e sostanzialmente a togliersi dalle OO e lasciare spazio ai "giovani" che ha sempre in bocca come se questo bastasse a ringiovanirlo di quel mezzo secolo che ha in più...

Del resto che c'è a destra è meglio persino non parlarene, diciamo pure che Berlusconi è il male minore (e ne sono convinto quando lo dico).

A sinistra... Renzi... santo cielo... vuole eliminare il Senato... gesù...
Ora... magari Renzi crede anche in quello che dice... magari è davvero motivato... magari vuole davvero migliorare la condizione degli italiani... ma eliminare il senato? Cioè... e poi una volta che l'hai eliminato che fine fanno le varie riletture delle leggi PRIMA di essere approvate? Secondo lui _perché_ è stato istituito questo meccanismo _DI GARANZIA_?
Cioè... mi sarei aspettato una razzata simile da un esaltato di destra... non certo da uno di sinistra... o che ha la pretesa di spacciarsi per "sinistra".

Chi altro c'è a sinistra? Boh... a parte partitini minori non ne vedo. Diciamo che fra loro, se escludiamo i radicali che sono spariti, il meno peggio a questo punto è SEL.

E poi... abbiamo il M5*. Gente che è stata scelta praticamente a caso con un sondaggio su Internet... gente che non conosce nemmeno i propri diritti (fra cui ad esempio il diritto ad usare il proprio cervello, garantito a TUTTI i politici, anche a quelli stupidi)... la rappresentazione del più becero populismo. Oh per carità... qualcosa di giusto l'hanno pure fatta... ma anche un orologio fermo segna l'ora giusta due volte al giorno d'altra parte...

Che scegliere?

Ah già. Che stupidino che sono. Non serve. Hanno già scelto fra di loro. Bisogna ringraziarli. Magari si potrebbe suggerire a Renzi e al M5*, per risparmiare ovviamente, oltre ad eliminare il senato e tenere gli scontrini del bar del parlamento, potrebbero anche risparmiare su referendum ed elezioni. D'altra parte ci hanno mostrato che il meccanismo funziona bene anche senza di noi cittadini. Ma poi perché limitarsi al senato? Non è meglio se decide tutto Renzi? O magari Grillo, perché no? Pensate ai risparmi!
-----------------------------------------------------------
Modificato dall' autore il 02 aprile 2014 01.58
-----------------------------------------------------------
 Chiudi
02 apr 2014, 16.34link html
02 apr 2014, 16.43link html
02 apr 2014, 17.15link html
02 apr 2014, 17.29link html
02 apr 2014, 17.33link html
02 apr 2014, 19.19link html
02 apr 2014, 19.54link html
03 apr 2014, 08.14link html
03 apr 2014, 13.41link html
04 apr 2014, 02.19link html
03 apr 2014, 13.37link html