Non sono in discussione, per quello che riguarda il tema spcfico, le protezioni più o meno efficaci(??) sui nostri pc, perché il prolema, se ho ben capito, riguardano gli attacchi sui server gmail, quindi siamo indifesi. Io sono uno dei 5 milioni di utenti derubati della password su gmail. Google dice che non è responsabile perché ha sempre avvisato di cambiare spesso la password, ma le critiche sono molte. Intanto se l’attacco è sui loro server cosa ci possiamo fare noi utenti? Io avevo appena modificato la password ed ovviamente mi è stata rubata subito dopo, ed anche se non fosse così, il meccanismo che sottolineo potrebbe avverarsi, perché no? Quindi google non può dire che non è responsabile solo perché il loro server è gratuito. Non lo so se una giuria inernazionale potrebbe dare ragione a google e torto a noi utenti.Poi google dice un’altra cosa, in questo caso ha ragione, e cioè dice che, nel caso vuoi loggarti su un sito dove viene richiesto (classico) un indirizzo e-mail ed una passowor, di non dare la password vera del tuo account di posta. Io, ma chissà quanti, che hanno un minimo di esperienza, non daranno MAI la loro vera password, e quindi se sono colpiti peggio per loro. Ma qui il concetto è diverso. Che azzo c’entra la password del tuo account di posta, se poi chi viene colpito è il loro server? Se mai questo è un problema a parte che se ne può discutere, ma non nel contesto che sto denunciando. Quindi sono molto amareggiato e depresso nel sapere che la mia posta su gmail non potrò più usarla, dato che sono, loggato in molti siti istituzionali, come l’Inps, le poste, ecc, le quali stavo aspettando alcune risposte importanti. Sapere che qualcuno scorazzerà nella mia casella, impunito, mi causa una grande frustrazione, è come se a qualcuno rapissero un loro caro senza saperne più niente: cosa gli starà succedendo, come sarà trattato, se starà bene o male, ecc. Il brutto è che, Google (o gmail, che è lo stesso), per tentare il recupero della password dimenticata (per esempio) non prevede più le classiche parole riservate, ma usa un altro sistema, che non ha funzionato, su due step. Uno riguarda la richiesta di inserimento del proprio numero di cellulare, che ho eseguito ma che non è stato riconosciuto (ovvio, mica sono scemi i cracker), un altro step dice di indicare la data della registrazione. Siiiiiiiiiii, dopo 10 anni chi se la ricorda? Ovviamente il sistema cerca di cautelarci, ci mancherebbe, ma se il sistema stesso presenta delle lacune, anche perché ho scritto diecine di date che mi parevano le più giuste, e non mi fa cambiare la password, io dico che i responsabili di Google, persone sicuramente capaci e bravi informatici, dovrebbero pensare a qualcosa di utile per entre veramente in possesso della nostra casella di posta. Un’idea potrebbe essere quella di resettare tutti gli account di gmail per dare modo agli utenti di ri:registarsi con lo stessa user cambiando la password. E’ vero che anche i cracker potrebbero farlo, ma non credo che starebbero lì a crearsi altri 5 milioni di account.So bene che anche questa modalità presenta delle crepe, ma trovatemene un’altra? Si, conosco la risposta; createne una nuova oppure non usare gmail. Il problema è che youtube ha il nostro account, e quindi quando vogliamo modificare o cancellare un nostro filmato, google ci chiede il login, che non funzionerà mai, e quindi non possiamo più entrare e/o modificare o cancellare. Bella prospettiva vero?Poniano che TU hai pubblicato qualcosa in cui ci potrebbero essere gli estremi per una querela, e te ne sei accorto, però hai la volontà di cancellare perché hai capito l’errore, come fai se non puoi più entrare? Ti prendi la querela quando invece volevi togliere il filmato incriminato? Chi o che cosa ci garantisce? Chi ci garantisce la nostra buona fede? Non mi pare un quesito da poco, anche perché ne sono coinvolto
caviccun
1.993
 
 
17 set 2014, 16.55link html
17 set 2014, 17.27link html
17 set 2014, 20.22link html
17 set 2014, 20.27link html
17 set 2014, 20.49link html
18 set 2014, 01.30link html
18 set 2014, 03.47link html
18 set 2014, 17.27link html
18 set 2014, 23.52link html
19 set 2014, 01.44link html
19 set 2014, 01.41link html
19 set 2014, 03.22link html
21 set 2014, 00.44link html
21 set 2014, 15.00link html
18 set 2014, 03.02link html
19 set 2014, 01.54link html
17 set 2014, 20.12link html
17 set 2014, 20.46link html
17 set 2014, 21.56link html
24 set 2014, 13.52link html
24 set 2014, 23.33link html
26 set 2014, 15.16link html