- Scritto da: rintaro okabe
> Tanto tempo fa, avrò avuto 10 o 11 anni, mi
> divertivo a programmare in BASIC un vecchio
> computer a
> 8bit...
>
> Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti e
> il mondo dell'informatica è cambiato
> profondamente: i processori sono velocissimi, la
> grafica è quasi sempre in 3D e a risoluzioni
> mostruose e c'è RAM in
> abbondanza.
>
> Però quando oggi mi sono imbattuto in questo link:
>
> http://www.dizionariovideogiochi.it/doku.php?id=li
>
> e ho sfogliato una pubblicazione di questa
> vecchia rivista, sono affiorati un sacco di
> ricordi, quando ancora credevo che ci fosse
> qualcosa di magico nei computer, quando un
> piccolo programma in BASIC che disegnava qualche
> pixel colorato mi faceva sognare un mondo di
> possibilità.
>
> E oggi che scrivo su un PC con una potenza
> incomparabile a quel vecchio 8bit, vorrei avere
> ancora la passione e lo slancio di quei tempi, ma
> la magia è svanita e tutto è diventato grigio e
> distante.
>
> "E tutti quei momenti andranno perduti nel
> tempo, come lacrime nella
> pioggia"


A me piace sfogliare le vecchie riviste sui computer a 8 bit e sull'informatica in generale, leggermi gli articoli, vedere cosa si è verificato e cosa no e pure la pubblicità con i prezzi dell'epoca, le promesse, l'hardware, il software, ecc.

Ci sono parecchie risorse online in italiano ora che raccolgono questo tipo di documenti.

C'è per esempio MicroAtena
http://www.microatena.it/biblioteca.php?id=1#menu_...

Retroedicola Videoludica
http://www.retroedicola.it/

e diverse altre.

In inglese ce n'è una marea, riviste che hanno fatto la storia dell'informatica... le puoi trovare nella sezione apposta su Archive
https://archive.org/details/computermagazines

Poi c'è anche una rivista che viene "stampata" oggi e che si occupa di rivedere la storia passata dei computer
http://www.jurassicnews.com/
con anche delle simpatice storielle degli anni 80 e 90 come la storia di un dipendente della ditta "Automatik" (nome di fantasia ma ditta ed eventi reali) che negli anni 80 e 90 si occupava di rifornire i bar e gli ambienti della zona di cabinet per videogiochi.

Poi mi piace anche leggere i ricordi degli altri di quel periodo... molto bello è stato "Commodork: Sordid Tales from a BBS Junkie" di Rob O'Hara che parla dei suoi ricordi da ragazzino nelle BBS degli anni 80 in USA, Terrible Nerd di Kevin Savetz, i diari di Jordan Mechner quando, da ragazzo, scrisse Karateka e Prince of Persia, Masters of Doom, The Home Computer Wars di Michael S. Tomczyk commerciale di Commodore (è diventato un pezzo da collezione) che racconta la storia di Commodore vista dall'interno, ecc ecc ecc

Cmq se ti va recuperati una copia di Commodork.