Diritto d'autore, c'è chi vuole dare un senso al degradola redazione 
04 mar 2008, 00.00
 Chiudi
Apri tutti i messaggi04 mar 2008, 07.31permalink
04 mar 2008, 11.00permalink
04 mar 2008, 11.05permalink
04 mar 2008, 14.04permalink
04 mar 2008, 16.11permalink
04 mar 2008, 16.50permalink
04 mar 2008, 17.21permalink
05 mar 2008, 09.10permalink
05 mar 2008, 16.56permalink
04 mar 2008, 21.13permalink
05 mar 2008, 07.13permalink
04 mar 2008, 08.23permalink
04 mar 2008, 08.38permalink
04 mar 2008, 13.36permalink
04 mar 2008, 11.15permalink
04 mar 2008, 13.36permalink
06 mar 2008, 13.17permalink
06 mar 2008, 13.25permalink
06 mar 2008, 20.14permalink
07 mar 2008, 08.52permalink
07 mar 2008, 10.50permalink
07 mar 2008, 01.30permalink
07 mar 2008, 09.08permalink
04 mar 2008, 13.38permalink
04 mar 2008, 11.23permalink
04 mar 2008, 11.43permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi04 mar 2008, 09.41permalink
04 mar 2008, 13.39permalink
04 mar 2008, 13.41permalink
04 mar 2008, 13.41permalink
 Chiudi
04 mar 2008, 15.51permalink
04 mar 2008, 23.37permalink
Caro Dok,
non so se ti ricordi di me, comunque, da quanto ho capito io, l'autorizzazione sarebbe necessaria solo nel caso in cui si abbia necessità di pubblicare un'opera di qualità eccedente i limiti, quindi oltre i 96kb per esempio. Se ci si mantiene nei limiti non c'è bisogno, altrimenti non avrebbe senso il decreto, l'autorizzazione infatti, almeno l'autore, la può dare già... almeno così dicono alcuni.

Io piuttosto mi chiedo se 96kb non sia un po' troppo riduttivo... prendiamo la musica elettronica, o (sembra una contraddizione ma non lo è) quella acustica. In molti di questi casi 96kb credo sia troppo degradante. Almeno 128 si potrebbe fare.

Comunque, magari si prendesse in considerazione una proposta del genere.

Marco
05 mar 2008, 00.53permalink
05 mar 2008, 11.41permalink