Cassandra Crossing/ Facebook e la privacy del nuovo millenniola redazione 
28 gen 2011, 15.05
28 gen 2011, 15.15permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi28 gen 2011, 15.34permalink
28 gen 2011, 18.48permalink
29 gen 2011, 17.08permalink
31 gen 2011, 08.23permalink
31 gen 2011, 12.16permalink
31 gen 2011, 11.39permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi28 gen 2011, 17.40permalink
28 gen 2011, 18.13permalink
29 gen 2011, 07.52permalink
29 gen 2011, 10.22permalink
29 gen 2011, 10.40permalink
29 gen 2011, 10.44permalink
29 gen 2011, 20.26permalink
31 gen 2011, 10.42permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi28 gen 2011, 21.41permalink
29 gen 2011, 13.39permalink
30 gen 2011, 08.47permalink
31 gen 2011, 13.55permalink
31 gen 2011, 14.16permalink
14 mar 2011, 16.59permalink
31 gen 2011, 15.04permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi28 gen 2011, 23.03permalink
29 gen 2011, 10.25permalink
29 gen 2011, 15.42permalink
31 gen 2011, 08.28permalink
31 gen 2011, 13.05permalink
31 gen 2011, 13.27permalink
31 gen 2011, 14.18permalink
29 gen 2011, 16.09permalink
29 gen 2011, 17.45permalink
14 mar 2011, 17.02permalink
31 gen 2011, 10.44permalink
31 gen 2011, 19.38permalink
29 gen 2011, 10.28permalink
29 gen 2011, 18.45permalink
30 gen 2011, 01.02permalink
30 gen 2011, 08.58permalink
30 gen 2011, 12.25permalink
30 gen 2011, 18.22permalink
30 gen 2011, 20.06permalink
31 gen 2011, 10.50permalink
01 feb 2011, 08.28permalink
01 feb 2011, 08.29permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi31 gen 2011, 11.59permalink
Hai ragione, nonostante l'anticipo preveggente di visionari, scrittori, attivisti, eff (e anche la ns autorita sulla privacy), il problema e' in prospettiva sempre piu pericoloso.

secondo me servono nuove regole legali. la chiave e' che un normale essere umano non ha biologicamente e culturalmente la percezione della gravita della sua privacy per sempre sbandierata fuori (fanno eccezione quelli politicamente e culturalmente paranoici..).
come minimo dovrebbero cancellare dopo un certo tempo le informazioni e la cessione diversa dei propri dati dovrebbe essere illegale come la schiavitu'.
In sostanza: e' una trappola psicologica e i consumatori vanno protetti attivamente dalla legge, e si devono poter difendere in azioni legali collettive.
Ma anche mettere su dei sistemi open e wiki (guardate wikipedia!!) che supportino i social network tra le persone... basterebbe abbastanza poco, partendo da sottoreti in gruppi omogenei (facebook e' partito piu o meno cosi')
Anonimo
rudy
 
 
 
31 gen 2011, 14.13permalink
31 gen 2011, 15.49permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi31 gen 2011, 13.40permalink
31 gen 2011, 13.48permalink
31 gen 2011, 15.27permalink