USA, se iPad la causa della disoccupazionela redazione 
20 apr 2011, 17.29
 Chiudi
Apri tutti i messaggi20 apr 2011, 19.21permalink
20 apr 2011, 19.37permalink
20 apr 2011, 19.51permalink
20 apr 2011, 19.59permalink
20 apr 2011, 20.00permalink
21 apr 2011, 04.21permalink
21 apr 2011, 08.38permalink
23 apr 2011, 13.51permalink
21 apr 2011, 13.34permalink
21 apr 2011, 14.05permalink
21 apr 2011, 14.49permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi20 apr 2011, 19.39permalink
20 apr 2011, 19.47permalink
20 apr 2011, 20.05permalink
20 apr 2011, 20.40permalink
21 apr 2011, 08.01permalink
21 apr 2011, 08.42permalink
21 apr 2011, 09.02permalink
21 apr 2011, 09.32permalink
21 apr 2011, 09.55permalink
21 apr 2011, 11.31permalink
21 apr 2011, 11.57permalink
21 apr 2011, 09.59permalink
21 apr 2011, 11.36permalink
21 apr 2011, 11.55permalink
21 apr 2011, 12.21permalink
21 apr 2011, 12.41permalink
21 apr 2011, 14.59permalink
21 apr 2011, 19.51permalink
21 apr 2011, 04.29permalink
21 apr 2011, 09.58permalink
21 apr 2011, 14.20permalink
- Scritto da: Talking Head
> - Scritto da: marco8323
> > E d'ora in poi saràa sempre così dappertutto,
> > meno posti di lavoro grazie o per colpa della
> > tecnologia, dipende dai punti di vista... i
> > governi si dovranno inventare nuovi modi per
> > farci campare tutti se no invece di progredire,
> > regrediremo e saremo tutti morti di fame, a
> parte
> > quelli che producono queste cose... ma però, a
> > chi le venderebbero se nessuno
> > lavorerà??
>
> E' luddismo. Semplicemente un errore di conto.
> Questi discorsi, gli stessi che facevano i
> filatori di cotone durante la prima rivoluzione
> industriale, non tengono conto di una cosa: i
> prezzi. Non ha senso discutere di salari e
> occupazione senza discutere parallelamente di
> prezzi.
>
> Se costruire un oggetto diventa più facile, serve
> meno lavoro per produrlo, vero. Quindi entrano
> meno soldi nelle tasche dei lavoratori. Ma il
> prezzo degli oggetti naturalmente scenderà, visto
> che è più facile costruirli. Si può vedere, sotto
> condizioni abbastanza generiche, che lo stipendio
> reale (quanti beni puoi comprare) non può che
> aumentare. Questo ovviamente a meno di shock
> temporanei, dovuti al fatto che la progressione
> tecnologica non procede omogeneamente in tutti i
> settori, quindi qualche lavoratore si troverà
> messo peggio, qualcuno meglio. Ma sono shock e
> asimmetrie che nel tempo si assorbono, lasciando
> tutti più
> ricchi.

l'unica nota stonata è che se uno ha perso il lavoro e non guadagna più, anche se un oggetto costa pochissimo non se lo può comperare ugualmente
Anonimo
pietro
 
 
 
21 apr 2011, 09.39permalink
23 apr 2011, 13.26permalink
08 giu 2011, 18.25permalink