Elettrosmog, cosa dice la scienza in Italiala redazione 
15 giu 2011, 12.28
 Chiudi
Apri tutti i messaggi15 giu 2011, 13.30permalink
16 giu 2011, 11.53permalink
16 giu 2011, 14.46permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi15 giu 2011, 13.47permalink
15 giu 2011, 14.57permalink
15 giu 2011, 15.20permalink
15 giu 2011, 15.31permalink
15 giu 2011, 15.36permalink
15 giu 2011, 17.51permalink
15 giu 2011, 22.16permalink
15 giu 2011, 18.44permalink
15 giu 2011, 22.09permalink
16 giu 2011, 15.06permalink
16 giu 2011, 20.09permalink
29 giu 2011, 09.09permalink
17 giu 2011, 13.59permalink
- Scritto da: Funz
> - Scritto da: Enjoy with Us
> > - Scritto da: netmaniac
> > > Mi sembra chiaro questo articolo :
> > > le onde elettromagnetiche fanno sicuramente
> > > qualcosa al nostro
> > > organismo,
> >
> > Cosa farebbero? E' questo il punto per ora
> > nessuno è riuscito a dimostrare nulla! E si che
> > nelle onde elettromagnetiche ci siamo immersi
> > almeno dal dopoguerra in modo assai
> > significativo
> >
> >
> > > i metodi di misura attualmente impiegati non
> > sono
> > > adatti a quantificare questo qualcosa. Non si
> > > tratta di potenza del segnale per questo
> bisogna
> > > evitare le tecniche "fisiche" e passare a
> quelle
> > > "mediche".
> >
> > La potenza del segnale unita alla frequenza del
> > segnale sono sicuramente invece i due parametri
> > fondamentali, peccato però che nessuno sia
> > riuscito a dimostrare nulla neppure in
> situazioni
> > particolarmente critiche, tipo
> > popolazioni/categorie esposte a emettitori di
> > elevata potenza... Es. i tecnici radiologi che
> > eseguono le RMN non mi risulta soffrano di
> > particolari patologie ed in genere sono esposti
> > anche ai raggi X (quelli si sicuramente
> > cancerogeni)
>
> Sarà perché quando fanno la foto sono schermati?
> Si sa benissimo quanti mSv si assorbono durante
> una radiografia. E' ovvio che se stessero di
> fianco al paziente avrebbero un tasso di malattie
> ben superiore alla
> media.
>

Sono schermati certo, ma assorbono comunque una certa quantità di radiazioni ionizzanti tant'è che hanno un dosimetro individuale per verificare che l'assorbimento di radiazioni non ecceda una determinata soglia, ma tutti sappiamo che non esiste una soglia di assoluta sicurezza con le radiazioni ionizzanti!

>
> >
> > Ah non sarebbe allarmismo? Allora mi spieghi
> come
> > mai si accetta di impiegare il benzene nella
> > benzina verde, benzene che è notoriamente
> > cancerogeno? Invece di stare a fare tanti studi
>
> Li si è fatto un calcolo di mitigazione del
> rischio: si sa che il piombo tetraetile è tossico
> e provocava certi danni, lo si è sostituito con
> una sostanza che, pur essendo cancerogena, in
> teoria dovrebbe bruciare nel motore.

Una cippa, il benzene che teoricamente dovrebbe essere abbattuto dalla marmitta catalitica per i primi 15 minuti di funzionamento dell'auto viene in realtà disperso nell'ambiente

In pratica,
> però, la combustione non può mai essere
> perfettamente completa e un po' di aromatici si
> disperdono
> nell'aria.

Diciamo pure che nei primi 15 minuti si tratta di una dispersione notevole, tant'è che uno dei motivi per cui stanno bloccando la circolazione nei centri abitati delle auto non catalizzate è proprio il rilascio di benzene (anche se si guardano bene dal pubblicizzarlo!)

> E' un calcolo di quanti danni (morti di cancro)
> sono accettabili a
> fronte
> di un beneficio (mobilità di massa).

Mai sentite tante fregnacce, come hanno fatto a fare uno studio attendibile sugli effetti cancerogeni del benzene, quando nessuno aveva idea della quantità rilasciata in atmosfera dal traffico veicolare, anzi dirò di più tutti si affannano a studiare i campi elettromagnetici, ma nessuno va a fare un pò di indagini sulle concentrazioni di benzene nell'aria cittadina ed in particolare nei pressi delle pompe di benzina.
http://spazioinwind.libero.it/claudioitaliano/canc...
http://isdepalermo.ning.com/profiles/blogs/esposiz...



> Tu
> rinunceresti all'auto a combustione interna per
> abbassare il rischio di morte prematura, e
> risparmiare un po' di morti alla società? Io
> si...

Io no, non rinuncerei all'auto, tuttavia mi chiedo perchè sia stato scelto un noto cancerogeno come il benzene per sostituire il piombo nella verde, visto che esistevano altre soluzioni alternative!

>
> > sull'improbabile, perchè nessuno concentra
> > l'attenzione sui pericoli noti, ma che ammorbano
> > la nostra esistenza
> > quotidiana?
>
> Qui entra in gioco il fattore psicologico:
> tendiamo ad aver paura di cose sconosciute e
> misteriose, e a sottovalutare rischi quotidiani
> *enormemente più grandi*. Andare a vivere a 500m
> dal lavoro ti salva mille volte di più che
> buttare tutti i telefonini, antenne e forni a
> microonde che hai in e attorno
> casa.
>

Su questo probabilmente hai ragione!

> > Ecco bravo accendi il tuo di cervello, chissà
> > magari ti rendi conto che guidare una macchina o
> > fare una passeggiata in mezzo ai tubi di
> > scappamento delle auto è certamente più
> > pericoloso di un campo elettromagnetico di
> debole
> > entità!
>
> Ecco, ho riscritto la stessa cosa, facevo prima a
> leggere tutto il post
>A bocca aperta
Enjoy with Us
10.792
 
 
29 giu 2011, 08.57permalink
15 giu 2011, 15.22permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi15 giu 2011, 15.56permalink
15 giu 2011, 21.30permalink
15 giu 2011, 16.37permalink
15 giu 2011, 16.47permalink
15 giu 2011, 19.14permalink
16 giu 2011, 09.40permalink
15 giu 2011, 22.21permalink
16 giu 2011, 09.37permalink
16 giu 2011, 11.00permalink
16 giu 2011, 11.08permalink
16 giu 2011, 11.32permalink
16 giu 2011, 11.59permalink
16 giu 2011, 12.05permalink
15 giu 2011, 22.37permalink
16 giu 2011, 10.18permalink
16 giu 2011, 13.49permalink
16 giu 2011, 20.20permalink
18 giu 2011, 00.41permalink
16 giu 2011, 14.16permalink
17 giu 2011, 14.13permalink
18 giu 2011, 13.53permalink
16 giu 2011, 14.55permalink
16 giu 2011, 17.04permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi16 giu 2011, 11.08permalink
16 giu 2011, 11.52permalink
16 giu 2011, 14.24permalink
16 giu 2011, 14.58permalink
17 giu 2011, 14.51permalink
17 giu 2011, 18.46permalink
16 giu 2011, 15.23permalink
16 giu 2011, 15.40permalink
17 giu 2011, 14.08permalink
17 giu 2011, 14.45permalink
17 giu 2011, 15.34permalink
17 giu 2011, 15.47permalink
17 giu 2011, 18.43permalink
17 giu 2011, 18.42permalink
17 giu 2011, 21.18permalink
17 giu 2011, 22.17permalink
17 giu 2011, 23.29permalink
18 giu 2011, 09.15permalink
18 giu 2011, 09.26permalink
19 giu 2011, 03.38permalink
19 giu 2011, 09.04permalink
19 giu 2011, 09.25permalink
19 giu 2011, 10.40permalink
19 giu 2011, 12.17permalink
19 giu 2011, 19.32permalink
20 giu 2011, 22.41permalink
19 giu 2011, 21.58permalink
17 giu 2011, 07.58permalink
17 giu 2011, 14.07permalink
16 giu 2011, 17.02permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi17 giu 2011, 00.24permalink
17 giu 2011, 10.06permalink
17 giu 2011, 18.01permalink
20 giu 2011, 11.12permalink