Koobface, la gang beccata su Facebookla redazione 
18 gen 2012, 17.21
 Chiudi
Apri tutti i messaggi19 gen 2012, 13.34permalink
Se esistono queste persone è perchè le grandi corporation dell'informatica li vuole per avviare problemi e loro li risolveranno con grandi guadagni,sia per le corporation sia per gli aker.
tutti i social network non sono altro un sistema per tenerci-vi ancora più sotto controllo.
Anonimo
lorenzo pretorino
 
 
 
19 gen 2012, 14.18permalink
19 gen 2012, 14.31permalink
22 gen 2012, 10.45permalink