BioShock, ritorno alla difficoltàla redazione 
26 gen 2012, 09.12
 Chiudi
Apri tutti i messaggi26 gen 2012, 10.04permalink
26 gen 2012, 14.19permalink
26 gen 2012, 16.15permalink
26 gen 2012, 22.10permalink
26 gen 2012, 18.25permalink
26 gen 2012, 22.13permalink
26 gen 2012, 22.21permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi26 gen 2012, 10.19permalink
26 gen 2012, 11.32permalink
26 gen 2012, 12.11permalink
26 gen 2012, 12.20permalink
26 gen 2012, 13.15permalink
26 gen 2012, 13.56permalink
> I dungeon di skyrim sono forse i meglio
> realizzati in un gioco rpg (sicuramente meglio di
> oblivion e anche di morrowind, in daggerfall ti
> perdevi più che altro perché erano tutti uguali
> senza segni distintivi), poi sul fatto che siano
> lineari...non è una novità degli ultimi 10
> anni.
> Comunque il primo Bioshock non era così lineare e
> forse gli sviluppatori di Irrational sono stati
> gli unici ad inventare qualcosa di nuovo negli
> ultimi
> anni.

Concordo, il primo Bioshock è stato una bella ventata di aria nuova, ma anche quello è durato poco aimè....per quanto riguarda Skyrim è un gran giocone ma texture, movimenti e quant'altro mi ricordano troppo Fallout (uno dei pochi che salvo degli ultimi 12 anni).
Però cavoli mi ricorso i primi Resident Evil, i primi Tomb Rider, Diablo, Baldur's Gate, Myst, Indiana Jones and the fate of Atlantis per non parlare di Doom...F1GP e GP2 di Crammond, Monkey's Island, Kyrandia....quelli si che erano impegnativi, poi hanno cominciato a scimmiottare il cinema e addio...
The Dude
738
 
 
26 gen 2012, 15.12permalink
26 gen 2012, 22.27permalink
26 gen 2012, 16.12permalink
26 gen 2012, 18.47permalink
26 gen 2012, 15.53permalink
26 gen 2012, 16.00permalink
26 gen 2012, 23.43permalink
27 gen 2012, 09.16permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi26 gen 2012, 14.45permalink
27 gen 2012, 09.20permalink
05 lug 2013, 22.30permalink