Contrappunti/ Il coraggio di Twitterla redazione 
30 gen 2012, 09.57
 Chiudi
Apri tutti i messaggi30 gen 2012, 10.47permalink
30 gen 2012, 12.12permalink
30 gen 2012, 12.14permalink
30 gen 2012, 12.41permalink
30 gen 2012, 13.06permalink
30 gen 2012, 14.01permalink
30 gen 2012, 14.09permalink
30 gen 2012, 15.09permalink
30 gen 2012, 20.41permalink
31 gen 2012, 09.05permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi30 gen 2012, 13.06permalink
30 gen 2012, 13.52permalink
30 gen 2012, 14.03permalink
30 gen 2012, 15.37permalink
30 gen 2012, 14.03permalink
30 gen 2012, 14.50permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi30 gen 2012, 13.09permalink
30 gen 2012, 14.07permalink
30 gen 2012, 15.03permalink
30 gen 2012, 20.43permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi30 gen 2012, 14.50permalink
La censura su twitter è un fatto abbastanza grave.Google e co. invece di calare le braghe avrebbero dovuto non servire i regimi dittatoriali, ma probabilmente non gli conveniva economicamente.
Ormai gli unici luoghi online senza censura e controllo sono le reti decentralizzate a crittografia asimmetrica, in questo modo le fonti rimarrebbero anonime. Anche perchè ci sono paesi in cui per una frase "sbagliata" si rischia la prigione o peggio ancora la pena di morte.
-----------------------------------------------------------
Modificato dall' autore il 30 gennaio 2012 14.53
-----------------------------------------------------------
evilripper
142
 
 
30 gen 2012, 16.05permalink
31 gen 2012, 12.06permalink