Model X, il crossover elettrico di Tesla Motorsla redazione 
13 feb 2012, 09.10
13 feb 2012, 11.52permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi13 feb 2012, 15.35permalink
13 feb 2012, 19.29permalink
14 feb 2012, 15.17permalink
14 feb 2012, 11.01permalink
14 feb 2012, 16.11permalink
14 feb 2012, 17.45permalink
14 feb 2012, 18.11permalink
14 feb 2012, 20.12permalink
- Scritto da: Funz

> Non ne ignoro il senso, solo la vedo usata sempre
> a sproposito quando si vuole criticare a priori
> qualcosa.

In tal caso non è usato a sproposito (almeno nel senso comune) visto che le costose auto elettriche sono spesso comprate/ideate/sponsorizzate da ricche aziende o persone che le comprano tanto per far la figura del tipo (o azienda) che ci tiene all'ecologia ma poi fa tutt'altro (ed il tutt'altro gli fa fare i soldi veri)

> > > e poi
> > > ti spertichi in lodi per una tecnologia
> la
> > cui
> > > fattibilità tecnica ed economica è
> ancora
> > tutta
> > > da
> > > dimostrare...
> >
> > La fattibilità tecnica te l'hanno detta
> quelli
> > del MIT, quanto a quella economica la si può
> solo
> > dedurre ed a seconda di come si voglia
> > realizzare
>
> Vedremo quando l'avranno realizzata in pratica...

Non serve farlo in pratica per avere un calcolo di massima (certo non possiamo farli io e te)

> Che c'entra il laser?

Era un paragone.

> non è che puoi rendere
> coerente l'energia emessa da una spira
> conduttrice...

A parte che l'energia emessa sarebbe energia elettromagnetica come la luce da cui il laser, ma era solo per dare l'idea che buona parte della dispersione è data dal suo propagarsi tendenzialmente in tutte el direzioni possibili, quindi se si riesce ad "indirizzare" l'energia in una specifica area, la dispersione è minore poi chiaramente deve essere efficiente l'assorbimento della stessa

> non parliamo nemmeno di tutti i
> dubbi e le ovvie contestazioni a un qualcosa che
> emette parecchi kW di energia EM da sotto il
> sedere della
> gente...

Quello è un bau bau che già ho letto, ma è solo un pretesto visto che da una parte si é già dimostrato che l'EM non fanno nulla (almeno a certe potenze) e se poi vuoi proprio stare sicuro allora metti il "l'assorbitore" in un'altra parte (per esempio una protuberanza tipo carrello agganciato) e porti l'energia al motore tramite un cavo


> > > Le
> > > applicazioni attuali (telefonini
> appoggiati
> > su
> > > una base a induzione) hanno rendimenti
> ben
> > più
> > > bassi.
> >
> > E secondo te, brevettavano una roba peggiore?
>
> Mah? Intanto il 97% mi sempbra veramente una
> sparata

Visto che al momento è un calcolo di compute, forse sarà in una situazione "ideale", ma anche fosse il 90% o pure l'80%, il fatto che il mezzo necessità di molte meno batterie quindi pesa molto meno, allora è molto più significativo che non delle batterie migliori.
Aggiungici poi che buona parte del costo delle auto elettriche è fatto dalle batterie, meno ne servono e meno costano le auto

> > L'asfalto va rifatto ogni tot e le spire di
> > metallo a meno che nons aino di materiali
> > particolarmente costosi, nonc redo siano il
> costo
> > maggiore (sembra che il trucco sia la loro
> > sistemazione, non materiali
> > innovativi
>
> No, ma c'è la connessione alla rete, il controllo
> elettronico di tutto il sistema, e chissà
> cos'altro.

Sì, ma è roba di cui c'è abbastanza esperienza (anche in altri campi) e non è che devi costruire tutto da zero (buona parte dei cavi elettrici già ci sono)

> La mia era una battuta, ma non è affatto
> demenziale quel sistema. E' semplice, collaudato,
> applicabile ai trasporti su gomma molto più
> semplicemente di un fantascientifico induttore a
> risonanza della
> ca**abubbola...

I difetti del sistema però sono noti (sai quanti hanno già suggerito di fare auto elettriche tipo autoscontro o filobus?)


> Qui sono d'accordo al 100%Sorride

Facciamo il 97%, per prudenza Occhiolino

Ciao!
Anonimo
Surak 2.0
 
 
 
13 feb 2012, 17.35permalink
14 feb 2012, 03.06permalink