NASA, colabrodo spaziale?la redazione 
01 mar 2012, 13.19
01 mar 2012, 15.21permalink
01 mar 2012, 16.43permalink
01 mar 2012, 17.47permalink
02 mar 2012, 10.55permalink
02 mar 2012, 15.11permalink
03 mar 2012, 12.22permalink
OK, è stato perso un laptop con dei comandi per la Stazione... anche se qualcuno li trovasse, cosa se ne fa? Per usarli servono le console della control room, con accesso controllato e dove c'è SEMPRE qualcuno (non mi immagino qualcuno entrare nella FCR-1 di Houston e dire "buongiorno, non mi conoscete, mando due comandi e poi vado via...").

In più, il forward link è criptato, quindi la vedo difficile che da "casa" si riesca a mandare un comando, così a caso...

In definitiva, non lo vedo come una minaccia alla sicurezza della NASA o dell'ISS, ma come una perdita economica per il fatto che probabilmente qualcuno ha dovuto rifare quei comandi.

Mi pare più un esempio per dare contesto nel caso del report dell'ispettore della NASA, e per i giornali (e PI) che danno risalto alla notizia, come il solito sensazionalismo da mezzi di informazione...
Anonimo
Asus
 
 
 
 Chiudi
Apri tutti i messaggi04 mar 2012, 14.50permalink
05 mar 2012, 09.18permalink