UK, estradizione per i link piratala redazione 
14 mar 2012, 13.48
 Chiudi
14 mar 2012, 14.29permalink
14 mar 2012, 14.41permalink
14 mar 2012, 14.51permalink
14 mar 2012, 15.05permalink
14 mar 2012, 15.24permalink
14 mar 2012, 15.37permalink
15 mar 2012, 09.41permalink
15 mar 2012, 09.49permalink
14 mar 2012, 16.11permalink
15 mar 2012, 11.25permalink
14 mar 2012, 15.30permalink
14 mar 2012, 16.13permalink
14 mar 2012, 18.01permalink
14 mar 2012, 21.17permalink
15 mar 2012, 10.13permalink
15 mar 2012, 18.30permalink
14 mar 2012, 17.23permalink
14 mar 2012, 19.32permalink
14 mar 2012, 21.18permalink
15 mar 2012, 09.43permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi14 mar 2012, 14.21permalink
14 mar 2012, 15.35permalink
14 mar 2012, 16.58permalink
14 mar 2012, 14.50permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi14 mar 2012, 15.28permalink
14 mar 2012, 16.00permalink
14 mar 2012, 16.35permalink
15 mar 2012, 11.39permalink
15 mar 2012, 11.02permalink
14 mar 2012, 19.34permalink
14 mar 2012, 19.36permalink
14 mar 2012, 19.51permalink
14 mar 2012, 19.54permalink
14 mar 2012, 19.56permalink
14 mar 2012, 22.04permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi14 mar 2012, 17.04permalink
14 mar 2012, 18.08permalink
14 mar 2012, 23.00permalink
14 mar 2012, 23.10permalink
14 mar 2012, 17.45permalink
14 mar 2012, 19.57permalink
14 mar 2012, 21.14permalink
14 mar 2012, 22.12permalink
14 mar 2012, 23.08permalink
14 mar 2012, 22.25permalink
"diritto delle genti" (ius gentium)
Si può far risalire alla legge dell'impero romano.
Ossia ognuno in presenza di un reato deve poter essere giudicato dalle su genti. In parole moderne dal SUO Popolo o Nazione.
Ovviamente certe leggi erano comuni a tutti i popoli dell'Impero, altre riguardavano leggi locali.
Ad ogni modo in presenza di un reato, anche compiuto in zone o tra popoli lontani, si doveva giudicare l'individuo tra le sue Genti.
La legge venne violata per la prima volta con la condanna di Giovanna D'Arco che oltretutto doveva essere salvaguardata come prigioniera di guerra. Nè la si poteva condannare nemmeno con l'accusa ecclesiastica in terra straniera. Lei era di origine occitana (Francia del Sud) e doveva essere giudicata quindi dal suo popolo. Ma gli Inglesi sapevano che era già stata, in precedenza assolta dall'Inquisizione.
Ora però senza una legge similare si finisce come in questo caso: innocente in patria ma colpevole per altri.
Come gli italiani prigionieri in India.
Ora se in USA si ripristinasse per legge il proibizionismo, si chiederebbe l'estradizione a qualcuno che si ubriaca in Inghilterra?
La scusa dei domini .com .net quando vengono chiusi in uno stato extra USA, gli USA, per caso, reclamano il ripristino o un processo in terra americana per tale decisione?
Siamo alla pazzia totale! Arrabbiato
ninjaverde
1.947
 
 
14 mar 2012, 22.02permalink
14 mar 2012, 22.18permalink
15 mar 2012, 11.49permalink
15 mar 2012, 10.02permalink
15 mar 2012, 19.19permalink
15 mar 2012, 19.30permalink
15 mar 2012, 12.29permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi15 mar 2012, 15.46permalink
15 mar 2012, 18.10permalink
16 mar 2012, 00.14permalink