Contrappunti/ Blog e ministri da rettificarela redazione 
30 apr 2012, 09.24
 Chiudi
Apri tutti i messaggi30 apr 2012, 11.33permalink
30 apr 2012, 14.10permalink
30 apr 2012, 14.12permalink
30 apr 2012, 14.29permalink
30 apr 2012, 14.39permalink
30 apr 2012, 14.49permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi30 apr 2012, 11.38permalink
30 apr 2012, 14.31permalink
30 apr 2012, 13.31permalink
30 apr 2012, 13.48permalink
30 apr 2012, 16.46permalink
30 apr 2012, 17.01permalink
30 apr 2012, 17.32permalink
30 apr 2012, 17.53permalink
30 apr 2012, 16.31permalink
30 apr 2012, 17.17permalink
30 apr 2012, 18.17permalink
30 apr 2012, 19.40permalink
30 apr 2012, 20.53permalink
30 apr 2012, 21.47permalink
01 mag 2012, 00.04permalink
01 mag 2012, 01.37permalink
01 mag 2012, 09.23permalink
01 mag 2012, 10.56permalink
01 mag 2012, 12.23permalink
01 mag 2012, 15.28permalink
01 mag 2012, 16.00permalink
01 mag 2012, 16.08permalink
01 mag 2012, 18.59permalink
01 mag 2012, 21.24permalink
02 mag 2012, 16.27permalink
02 mag 2012, 16.31permalink
02 mag 2012, 18.03permalink
30 apr 2012, 20.52permalink
30 apr 2012, 16.50permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi30 apr 2012, 17.30permalink
30 apr 2012, 17.56permalink
01 mag 2012, 09.39permalink
01 mag 2012, 10.07permalink
01 mag 2012, 10.24permalink
01 mag 2012, 10.42permalink
01 mag 2012, 10.51permalink
01 mag 2012, 11.11permalink
01 mag 2012, 14.08permalink
01 mag 2012, 14.49permalink
01 mag 2012, 16.16permalink
01 mag 2012, 16.46permalink
01 mag 2012, 19.03permalink
01 mag 2012, 19.57permalink
02 mag 2012, 09.13permalink
02 mag 2012, 09.24permalink
02 mag 2012, 09.50permalink
02 mag 2012, 11.47permalink
02 mag 2012, 12.40permalink
02 mag 2012, 14.04permalink
02 mag 2012, 16.08permalink
03 mag 2012, 09.35permalink
04 mag 2012, 08.00permalink
05 mag 2012, 08.59permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi30 apr 2012, 17.53permalink
30 apr 2012, 21.58permalink
30 apr 2012, 20.03permalink
03 mag 2012, 09.11permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi30 apr 2012, 21.29permalink
30 apr 2012, 21.39permalink
 Chiudi
30 apr 2012, 22.54permalink
01 mag 2012, 07.16permalink
01 mag 2012, 15.06permalink
01 mag 2012, 15.56permalink
01 mag 2012, 16.15permalink
01 mag 2012, 16.51permalink
01 mag 2012, 19.11permalink
01 mag 2012, 19.55permalink
01 mag 2012, 20.15permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi01 mag 2012, 00.03permalink
01 mag 2012, 00.58permalink
01 mag 2012, 07.18permalink
01 mag 2012, 07.56permalink
01 mag 2012, 10.05permalink
01 mag 2012, 10.20permalink
01 mag 2012, 05.57permalink
01 mag 2012, 08.51permalink
01 mag 2012, 10.45permalink
01 mag 2012, 11.14permalink
01 mag 2012, 14.58permalink
01 mag 2012, 15.06permalink
01 mag 2012, 15.03permalink
01 mag 2012, 16.49permalink
01 mag 2012, 19.14permalink
01 mag 2012, 19.54permalink
01 mag 2012, 20.15permalink
01 mag 2012, 12.16permalink
- Scritto da: Sgabbio
> non sono daccordo con dettrattore,

Povera grafia italiana: d'accordo. Detrattore.



> Questa legge sulle retifica è draconiana, perchè
> non sono non fa distizioni tra testate
> giornalistiche vere e proprie e blog amatoriali,
> ma obbliga a tutti, tempi improponibili, al di
> fuori del giornalismo
> professionista.

Sintassi e ortografia un po' zoppicanti ("retifica", "distizione"), ma ho capito il concetto.
Ho già discusso con l'utente Voluisti birotam degli aspetti pratici di questa disposizione di legge, che sono gli unici che mi interessano. Nel senso: delle dietrologie me ne infischio. E ho sostenuto, spero in maniera convincente, che nessun giudice applicherà alla lettera la disposizione delle 48 ore entro l'invio della richiesta. Tale disposizione manca di una serie di requisiti (proporzionalità, ratio della norma, applicabilità nella pratica), e anche se venisse approvata così come è ora, non avrebbe pressoché alcuna conseguenza in quanto snobbata dai giudici monocratici.


> Tra l'altro tale legge permetterebbe rettifiche a
> pioggia, senza nemmeno un senso logioco. Chinque
> può chiedere la rettifica, anche su fatti
> veri!

Non proprio. La rettifica è un istituto che esiste, per la carta stampata, dal 1948. È una procedura rodata, insomma, e c'è anche un discreta giurisprudenza. Nessuno manderebbe a un giornale una richiesta di rettifica perché, tanto per dire, la recensione al suo nuovo brano rap non gli è piaciuta. E non c'è ragione per credere che sarà diverso col web.
Tra l'altro non vedo nemmeno questo gran danno: qualcuno chiede il diritto di rettifica, il weblogger, o gestore del proprio sito la pubblica... e i lettori si fanno una risata. Sorride Gli utenti non sono scemi, sanno distinguere fra chi esercita un legittimo diritto, per tutelare l'immagine e/o l'autorevolezza, e chi cerca solo di buttare tutto in caciara.

> Ti ricordo che sul web ci sono molti piagnonni
> con un ego smisurato, che quando si sentono
> condraddetti, cominicnano a mandare denunce a
> destra e a
> manca.

Esatto. E c'erano anche prima dell'era internet. Solo che lo facevano contro i giornali, le radio, le tv...
Il fatto che ci sia gente che abusa del diritto non significa che tale diritto debba cessare (il diritto di rettifica).
Qui il problema è come viene adattato tale diritto ai nuovi mezzi: decisamente alla carlona. Giusto protestare su questo, ma non confondiamo i due ambiti.
Esempio classico: anche adesso, senza scomodare internet, ci sono donne che accusano stupri mai avvenuti, o datori di lavoro che denunciano i dipendenti di aver rubato materiale dell'azienda allo scopo di liberarsene. Bieche manovre, siamo d'accordo. Ma dovremmo abolire il reato di violenza sessuale e di furto a causa di questi episodi?


> Potrei ricordarti come molti blog vengono chiusi
> per diffamazioni inesistenti, accadrà che molti
> blog verranno chiusi per continue e ripetute
> rettifiche.

No, non "potrei": puoi. Mandami qualche link di weblog chiuso a causa di una diffamazione inesistente, che è già stata confermata in grado di appello e, eventualmente, in Corte di cassazione.
Altrimenti qui si discute di leggende urbane.


> Se si voleva limitare le cause per diffamazione,
> bastava cambiare la legge, rendendola a prova di
> frignone, ad esempio, se il tizio diffamato
> contesta un blog, che però dice cose vere, la
> denuncia diventerebbe
> nulla.

Ma è già così!
Non è che per il fatto che una persona ha soldi da spendere con l'avvocato ottiene automaticamente ragione in un'aula di tribunale. Perché esista la diffamazione, ci deve essere un testo obiettivamente infamante, o insultante, o denigrante, scritto da una persona precisa.
E non è necessario istituire la caparra, perché chi perde in una causa per diffamazione già oggi deve accollarsi le spese processuali.
Penelope2
42
 
 
01 mag 2012, 14.49permalink
01 mag 2012, 15.24permalink
01 mag 2012, 15.41permalink
01 mag 2012, 17.16permalink
01 mag 2012, 19.03permalink
01 mag 2012, 19.16permalink
01 mag 2012, 15.22permalink
01 mag 2012, 18.48permalink
01 mag 2012, 20.02permalink
01 mag 2012, 21.50permalink
02 mag 2012, 16.21permalink
02 mag 2012, 16.28permalink
02 mag 2012, 18.00permalink
01 mag 2012, 10.17permalink
01 mag 2012, 14.36permalink
01 mag 2012, 14.59permalink
01 mag 2012, 16.35permalink
02 mag 2012, 11.07permalink
02 mag 2012, 12.47permalink
01 mag 2012, 14.56permalink
01 mag 2012, 16.38permalink
01 mag 2012, 22.39permalink
02 mag 2012, 11.10permalink
02 mag 2012, 11.57permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi01 mag 2012, 22.44permalink
02 mag 2012, 06.24permalink
02 mag 2012, 16.29permalink
02 mag 2012, 19.37permalink