Android, la minaccia vien dal sitola redazione 
03 mag 2012, 14.13
 Chiudi
Apri tutti i messaggi03 mag 2012, 14.47permalink
03 mag 2012, 14.56permalink
04 mag 2012, 08.25permalink
04 mag 2012, 08.43permalink
04 mag 2012, 08.56permalink
04 mag 2012, 09.02permalink
04 mag 2012, 09.22permalink
04 mag 2012, 09.43permalink
04 mag 2012, 09.58permalink
03 mag 2012, 15.12permalink
03 mag 2012, 16.35permalink
04 mag 2012, 08.27permalink
03 mag 2012, 15.39permalink
03 mag 2012, 16.25permalink
04 mag 2012, 09.06permalink
04 mag 2012, 11.07permalink
04 mag 2012, 11.35permalink
04 mag 2012, 11.39permalink
04 mag 2012, 12.27permalink
04 mag 2012, 14.47permalink
04 mag 2012, 15.03permalink
04 mag 2012, 15.55permalink
04 mag 2012, 17.41permalink
03 mag 2012, 17.09permalink
 Chiudi
Apri tutti i messaggi04 mag 2012, 10.00permalink
04 mag 2012, 11.03permalink
04 mag 2012, 12.27permalink
04 mag 2012, 11.30permalink
04 mag 2012, 13.41permalink
04 mag 2012, 11.37permalink
- Scritto da: dont feed the troll/dovella

> Se uno non ha voglia di capire la tecnologia,
> semplicemente non la usi, in fondo mica è
> obbligatorio.

Si, ma sono in molti ad aver bisogno di un telefono per comunicare. Come i tuoi genitori avrebbero gradito poter programmare la registrazione dei loro programmi preferiti. A questo punto il problema è non il cosa, ma il come. Perché la tecnologia non deve essere necessariamente complicata. Altrimenti gli studi sull'ergonomia non avrebbero senso. Non mi pare che sia così.

I telefoni più comuni, quelli dell'era pre-smartphone, fanno poche cose, ma sono complicati. La ragione è che hanno un disegno e un'interfaccia pessima. Se qualcuno si fosse preso la briga di semplificare l'interfaccia, di razionalizzarne le funzionalità, anche partendo dai principi delle interfacce touch degli smartphone più evoluti, avremmo un prodotto vendibile, anche apprezzato dagli acquirenti, ad un prezzo contenuto. Ma questo nessuno l'ha fatto. Hanno preso un nome, uno strumento di marketing, e l'hanno usato per attirare acquirenti su prodotti mal disegnati rispetto alle esigenze della clientela a cui sono venduti. In pratica, prendono modelli vecchi, o modelli tecnicamente e qualitativamente più scarsi, e li vendono ad un prezzo più basso, ma non è detto che soddisfino in modo adeguato le necessità dell'acquirente.
-----------------------------------------------------------
Modificato dall' autore il 04 maggio 2012 11.43
-----------------------------------------------------------
FDG
10.708
 
 
05 mag 2012, 14.48permalink
04 mag 2012, 14.47permalink
04 mag 2012, 15.17permalink
05 mag 2012, 14.49permalink
09 mag 2012, 19.59permalink
10 mag 2012, 10.53permalink